PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Art Rights supporta gestione e certificazione delle opere d’arte

Art Rights supporta gestione e certificazione delle opere d’arte

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

21 Maggio 2020
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva

Innovare, digitalizzare e automatizzare il processo di autentica delle opere d’arte tipico degli archivi d’artista è la carta vincente di Art Rights. Ma non è l’unica

Art Rights sta innovando, digitalizzando e automatizzando il processo di autentica delle opere d’arte tipico degli archivi d’artista, offrendo questa opportunità anche ad artisti, gallerie, curatori, musei e professionisti a favore dell’autenticità e tracciamento dello storico.

Un’opera d’arte su due immessa nel mercato risulterebbe falsa, mentre in Italia ammonta a oltre 218 milioni di euro il valore delle opere false sequestrate dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale per il settore del contemporaneo, dato in continua crescita di anno in anno.

Dietro ogni opera esposta esiste una storia, un percorso che coinvolge l’artista, insieme a gallerie, collezionisti, case d’asta, fiere e musei coinvolgendo altrettanti professionisti nella gestione e valorizzazione delle opere.

Oggi tutte queste informazioni si dimenticano, a volte si perdono, addirittura si omettono, rendendo complessa la procedura di autentica, attribuzione e valutazione delle opere d’arte, incidendo anche sul loro valore culturale ed economico.

Art Rights diventa protocollo di scambio e verifica delle informazioni, con un sistema unico di convalida dello storico delle opere e del corredo documentale da parte di più professionisti a favore dell’autenticità, provenance e in sede di due diligence.

La visione di un’arte 3.0 è concreta con Art Rights, la prima piattaforma digitale a valenza legale per gestire, certificare e proteggere le opere d’arte a favore di Artisti, Collezionisti e Operatori di settore

Una community internazionale dell’Arte dove gli utenti guadagnano, confermando la veridicità delle informazioni sulle opere, creando così una catena di valore e un vero e proprio passaporto digitale dell’opera d’arte, privato e personale, ma verificabile in completa privacy e sicurezza.

Sono già migliaia i player dell’arte che stanno creando gli Attestati Art Rights, sicuri e non falsificabili, per dimostrare la paternità, provenienza e autenticità delle proprie opere d’arte, con un avanzato sistema tecnologico tra Blockchain e Intelligenza Artificiale, a tutela del Diritto d’Autore.

Dopo due anni di sviluppo e test con artisti e protagonisti dell’arte la piattaforma professionale è ora disponibile, offrendo ai propri utenti un Art Manager per la gestione della collezione, Art Rights per la certificazione delle opere e un esclusivo Art Concierge per entrare in contatto con i migliori professionisti dei servizi a supporto della gestione e valorizzazione delle raccolte d’arte.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
ALTRI ARTICOLI SU "Opere d’Arte"
ALTRI ARTICOLI SU "Digital transformation"
ALTRI ARTICOLI SU "Millennials"