PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

La fotografia di Hiroshi Sugimoto da Christie's

La fotografia di Hiroshi Sugimoto da Christie's

Salva
Salva
Condividi
Teresa Scarale
Teresa Scarale

22 Ottobre 2018
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Un’asta “diplomatica”

  • Le foto di un artista poliedrico, testimone dell’inafferrabilità del tempo

“Hiroshi Sugimoto Photographs : The Fossilization of Time”. Questo è il titolo dell’asta fotografica che si terrà a Parigi il prossimo 8 novembre 2018, all’interno della kermesse Paris Photo

In pieno Japonisme, Christie’s guarda al Sol Levante. Quella dedicata a Hiroshi Sugimoto infatti, sarà la prima vendita monografica dedicata al maestro della fotografia giapponese. L’asta rientra nelle celebrazioni del 160esimo anniversario delle relazioni diplomatiche ed artistiche fra Giappone e Francia. L’evento di Christie’s coinciderà inoltre proprio con la mostra fotografica di Sugimoto a Versailles.

 

Simi Valley Drive-In, 1993

La vendita dedicata al fotografo minimalista e concettuale è una retrospettiva del suo lavoro. I lotti offerti sono 29 fotografie in totale, per un valore stimato che va da un milione e mezzo a due milioni e mezzo di euro. L’artista nipponico trae ispirazione da temi esistenziali come il passare del tempo o la storia dell’umanità.

Le serie di Hiroshi Sugimoto

Il fotografo materializza il suo pensiero lavorando in serie, per avvicinarsi il più possibile all’inafferrabile, come il tempo e la luce. Uno dei pezzi più importanti dell’asta è Sea of Japan, Rebun Island, stimata 200.000 / 300.000 euro, parte della serie più famosa di Hiroshi, Seascapes, iniziata negli anni Ottanta. Per carpire questi paesaggi, il fotografo si spinge nei posti più remoti e medita per ore prima di arrivare a scattare la linea perfetta che congiunge cielo e mare.

Sea of Japan, Rebun Island

Un fotografo scultore

Il meditare di Sugimoto sull’immensità del mare prende forma anche nelle sue sculture. La sua serie Five Elements è ispirata alla dottrina buddista dei Cinque Universi. Uno scatto di questa serie, stimato 45.000-65.000 euro, verrà pure offerto ai collezionisti.

 

Five Elements

Un fotografo architetto

Hiroshi, da vero artista poliedrico, è anche questo. La sua passione per l’architettura emerge in alcune foto che verranno messe in vendita durante Paris Photo, come ad esempio nella Brooklyn Bridge, 2001, stimata circa 120.000-180.000 euro.

“Fossilizzazione del tempo” dunque, ma non certo delle quotazioni.

Brooklyn Bridge, 2001
Teresa Scarale
Teresa Scarale
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Fotografia Christie’s Eventi Europa
Se non vuoi mancare aggiornamenti importanti per te, registrati e segui gli argomenti che ti interessano.
ALTRI ARTICOLI SU "Fotografia"
ALTRI ARTICOLI SU "Christie’s"
ALTRI ARTICOLI SU "Eventi"