PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Shine on you! Black Strat record per Gilmour: quasi 4 milioni di dollari

23 Giugno 2019 · Teresa Scarale · 3 min

  • David aveva confessato di mettere all’asta decisamente a malincuore la sua collezione di 126 chitarre, affermando di non sapere se resistere alla tentazione di ricomprarsele… E chissà che non sia stato così, almeno in parte

  • Il ricavato totale della serata “white glow” andrà in beneficenza a ClientEarth, organizzazione impegnata nella lotta al cambiamento climatico, di cui David Gilmour è attivista e sostenitore

  • Più di 500.000 visitatori per il catalogo online dei lotti all’asta. 2.000 invece le persone che da 66 paesi hanno fatto un’offerta

Le 126 chitarre che il chitarrista dei Pink Floyd aveva messo a malincuore all’asta hanno registrato come prevedibile il tutto esaurito. Protagonista assoluta della serata è stata però la leggendaria Black Strat del 1969, fedele compagna di David Gilmour fino alla vigilia dell’estate 2019

Una pioggia di 3.975.000 dollari ha battezzato l’inizio dell’estate newyorkese. A tanto infatti è stata aggiudicata la leggendaria “Black Strat” di David Gilmour, chitarra, voce e autore dei Pink Floyd che furono. La battitrice di Christie’s New York Gemma Sudlow, auctioneer e head of private & iconic collections, non poteva credere ai suoi occhi: la base d’asta minima di partenza era infatti 100.000 dollari. Nemmeno da dire, si tratta del record mondiale e storico per una chitarra. E pensare che David aveva confessato di mettere all’asta decisamente a malincuore la sua collezione di 126 chitarre, affermando di non sapere se resistere alla tentazione di ricomprarsele… Chissà. Intanto, il ricavato totale della serata white glow (ossia guanti bianchi, 100% sold) di 21 milioni e 490.750 dollari (circa 19 milioni di euro) andrà in beneficenza a ClientEarth, organizzazione attiva nella lotta al cambiamento climatico, di cui David Gilmour è sostenitore.

Black Strat di David Gilmour record da Christie's nella serata del 20 giugno 2019 a New York
Courtesy Christie's

Gilmour e la sua Black Strat: storia di un record

Album come The Dark Side of The Moon (1973), Wish You Were Here (1975), Animals (1977)The Wall (1979), tutti sono passati dalle corde della Fender Stratocaster nera acquistata nel 1970 da Manny’s Music a Manhattan. Il colore in orgine non era nero, bensì simil ruggine, sunburst. Il colore originale della chitarra rammentava quello dello strumento che i genitori di Dave gli regalarono per il suo ventunesimo compleanno, poi rubato.

Il successo dell’asta va oltre quello economico. La cassa di risonanza mediatica è stata tale che nei mesi precedenti la evening sale sono stati oltre 12mila i fan che hanno preso parte al tour promozionale di Londra, Los Angeles e New York. Grande afflusso di visitatori anche per il sito di Christie’s: più di 500.000 visitatori per il catalogo dei lotti all’asta. 2.000 invece le persone che da 66 paesi hanno fatto un’offerta. Chissà se davvero fra queste c’era anche Dave.

[Per A.”M.” F.]

David Gilmour playing ‘The Black Strat’ for the ‘Live At Abbey Road’ series, 29th August 2006. Photo: Polly Samson Courtesy Christie's
Spero che la vendita di queste chitarre aiuterà ClientEarth nella sua causa di influenzare la legislazione per determinare cambiamenti reali. Abbiamo bisogno di un mondo civilizzato che continui a vivere per i nostri nipoti e oltre. Un mondo in cui queste chitarre possano essere suonate e in cui le canzoni possano essere cantate
BY David Gilmour
Teresa Scarale
Teresa Scarale
VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU:
Se non vuoi mancare aggiornamenti importanti per te, registrati e segui gli argomenti che ti interessano.