PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

October, un nuovo fondo dedicato alle Pmi italiane

October, un nuovo fondo dedicato alle Pmi italiane

Salva
Salva
Condividi
Rita Annunziata
Rita Annunziata

01 Ottobre 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Il nuovo fondo di direct lending nasce dalla collaborazione tra October, cinque Confidi di Federconfidi e Rete Fidi Italia, e il Fondo europeo per gli investimenti

  • Si rivolgerà alle imprese beneficiarie della Garanzia InnovFin, un’iniziativa della Commissione europea e del gruppo Bei a sostegno delle Pmi innovative e delle midcap di piccole dimensioni

  • “Il fintech può essere un motore potente di trasformazione digitale quando crea sinergie positive”, commenta Sergio Zocchi di October Italia

October, la piattaforma pan-europea di finanziamento alle Pmi, lancia un nuovo fondo di direct lending dedicato alle imprese italiane, che potranno beneficiare di una riduzione dei costi di finanziamento. Il primo closing del fondo è stato sottoscritto da cinque Confidi vigilati

October lancia un nuovo fondo di direct lending. Risultato della collaborazione tra la piattaforma pan-europea di finanziamento online , cinque Confidi di Federconfidi e Rete Fidi Italia, e il Fondo europeo per gli investimenti, ha l’obiettivo di supportare la crescita delle Piccole e medie imprese italiane.

Ma a chi si rivolge nel dettaglio e quali sono i vantaggi? A godere delle opportunità offerte dal fondo potranno essere le imprese beneficiarie della Garanzia InnovFin, un’iniziativa della Commissione europea e del gruppo Bei (costituito dalla Banca Europea per gli investimenti e dal Fondo europeo per gli investimenti). Sostenuto da Horizon 2020, il programma comunitario di ricerca e innovazione di cui October è intermediario autorizzato, l’accordo punta a migliorare l’accesso al credito per le Pmi innovative e le midcap di piccole dimensioni. Grazie al sostegno dei Confidi e a InnovFin, le Pmi idonee potranno dunque beneficiare di una riduzione del costo di finanziamento.

“Questo nuovo accordo con InnovFin darà ulteriore impulso agli imprenditori italiani, sostenendo i loro sforzi per la creazione di posti di lavoro, la crescita e l’innovazione – commenta Carlos Moedas, commissario europeo per la ricerca, l’innovazione e la scienza – È previsto che il Piano di investimenti per l’Europa faciliti l’accesso ai finanziamenti da parte di oltre 65.400 piccole e medie imprese italiane”.

Annunciato il primo closing del fondo

October, insieme ai Confidi, annuncia il primo closing del fondo. Sono cinque i Confidi vigilati che lo hanno sottoscritto (Neafidi, Confidi Systema, Fidimpresa Italia, Confidi Sardegna e Confidi Centro), ma la prospettiva è che il numero di investitori aumenterà nei prossimi mesi. A sostenere l’operazione è stato anche l’intervento di Intergaranzia Italia, un fondo interconsortile per prestazioni di servizi ai soci, che contribuirà anche a sostenere i costi di gestione.

Digitalizzazione della finanza? Un’opportunità per Pmi e prestatori

Il fondo ben si posiziona all’interno del crescente fenomeno della digitalizzazione della finanza. L’iniziativa di October, infatti, punta a dare un importante impulso all’innovazione, mediante l’appoggio dei diversi attori coinvolti. “Questo progetto è un esempio perfetto di cosa significa collaborazione tra diversi attori all’interno dell’ecosistema finanziario. Il fintech può essere un motore potente di trasformazione digitale quando crea sinergie positive  – spiega Sergio Zocchi, amministratore delegato October Italia – Il Fondo October rappresenta una grande opportunità sia per le Pmi che potranno ottenere finanziamenti a condizioni migliori, sia per i prestatori di October che potranno investire su imprese di qualità mantenendo inalterati i loro rendimenti.”

Rita Annunziata
Rita Annunziata
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Risparmio Gestito Italia