PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

BlackRock lancia Global Conservative Income Fund

BlackRock lancia Global Conservative Income Fund

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

25 Settembre 2018
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • BlackRock amplia la sua gamma di prodotti multi-asset con il lancio del fondo BlackRock Global Funds (Bgf) Global Conservative Income

  • Il fondo è rivolto a investitori ‘prudenti’ che cercano un’alternativa agli investimenti a basso rendimento

  • Lo strumento è guidato da Michael Fredericks, Justin Christofel e Alex Shingler del Multi-Asset Income Investing Team di BlackRock

La società di investimento espande la gamma di prodotti Multi-Asset Income rivolti a investitori ‘prudenti’

Un nuovo fondo per investitori ‘prudenti’ che cercano un’alternativa agli investimenti a basso rendimento. BlackRock amplia la sua gamma di prodotti multi-asset con il lancio del fondo BlackRock Global Funds (Bgf) Global Conservative Income. Il fondo va a integrare la suite di prodotti multi-asset di BlackRock coprendo tutto lo spettro del rischio. Sono Michael Fredericks, Justin Christofel e Alex Shingler del Multi-Asset Income Investing Team di BlackRock a guidare il fondo. I manager gestiscono oltre 27 miliardi di euro di asset. Lo strumento finanziario punta a fornire un reddito stabile e affidabile investendo in molteplici mercati e mantenendo, al contempo, la gestione dei rischi al centro del processo di investimento.

Il fondo spazia all’interno di un ampio spettro di asset class tra obbligazioni e azioni e ha la capacità di investire in classi di attività complementari, tra cui Reit globali, azioni privilegiate, titoli garantiti da ipoteca e opzioni call coperte. Un approccio che, spiega BlackRock, garantisce la massima diversificazione e consente di adattare il portafoglio per raggiungere gli obiettivi di rendimento prefissati. Con il risk management al centro, il portafoglio è gestito per mantenere il rischio a un livello pari o inferiore al 70% delle obbligazioni e al 30% di rischio azionario.

“L’equilibrio tra rischio e rendimento ha posto gli investitori di fronte ad un panorama d’investimento molto stimolante”, commenta Michael Fredericks, Lead Portfolio Manager di Bgf Global Conservative Income Fund, Head of Income Investing per Multi-Asset Strategies di BlackRock. I tassi bassi “hanno spinto verso la ricerca costante di reddito, ma l’incertezza del mercato ha reso difficile assumersi i rischi – aggiunge Fredericks -. Il BlackRock Global Conservative Income Fund cerca di dare una risposta puntando a offrire un reddito consistente gestendo al contempo il rischio”.

Michael Gruener, Head of Emea Retail di BlackRock
Michael Gruener, Head of Emea Retail di BlackRock

Secondo Michael Gruener, Head of Emea Retail di BlackRock, invece, “la crisi finanziaria globale e il continuo clima di incertezza dei mercati spiegano perché gli investitori siano sempre più cauti su dove e come investire. Gli investitori che si trovano nella parte più prudente dello spettro possono, a volte, trovare le loro opzioni limitate in termini di strumenti di investimento che generano flussi di cassa e soddisfano la loro propensione al rischio”. Il BlackRock Conservative Income Fund “è stato progettato per generare un flusso di reddito regolare per gli investitori attraverso molteplici contesti di mercato”, sottolinea il manager.

I titoli di debito, ricorda BlackRock, sono soggetti a misurazioni della solvibilità effettiva e percepita. Il ‘declassamento’ del rating di un titolo di debito o del relativo emittente, come pure la pubblicità negativa e le percezioni degli investitori, che potrebbero non essere basate sull’analisi dei fondamentali, potrebbero penalizzare il valore e la liquidità di un titolo, soprattutto in mercati con volumi di scambi ridotti. In taluni contesti di mercato, ciò potrebbe condurre a una minore liquidità di tali titoli, rendendone difficile la cessione.

L’andamento di un comparto potrebbe essere influenzato dalle oscillazioni dei tassi d’interesse e da valutazioni sulla qualità creditizia dei titoli. In generale, le variazioni dei tassi d’interesse di mercato influenzano i valori degli investimenti di un comparto, in quanto solitamente i prezzi dei titoli a reddito fisso aumentano in concomitanza con un ribasso dei tassi d’interesse e diminuiscono se i tassi salgono. Di solito le variazioni dei tassi d’interesse incidono sui prezzi dei titoli a breve termine in misura minore rispetto a quanto accade con i titoli a lungo termine.

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Risparmio Gestito