PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Aberdeen, massicci disinvestimenti dal fondo Usa di punta

Aberdeen, massicci disinvestimenti dal fondo Usa di punta

Salva
Salva
Condividi
Livia Caivano
Livia Caivano

01 Luglio 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Se si escludono i fondi monetari, la versione inglese del Global Absolute Return Strategies nel 2019 è il fondo più venduto in Europa

  • A causa di prestazioni deludenti gli investitori hanno disinvestito dal fondo per 33 mesi consecutivi

  • In soli tre anni e mezzo il fondo ha visto le sue masse in gestione ridursi da un massimo di 62 miliardi di euro a 13,2 miliardi

Il finanziere americano John Hancock chiede rimborsi per 700 milioni di dollari. É il colpo di grazia per un fondo che in soli tre anni e mezzo ha visto le masse in gestione ridursi a un quinto del suo massimo storico

Dopo l’Equity Incomedi Neil Woodford e H2O di Natixis, è ancora aria di crisi per i fondi di investimento. Secondo la la Securities and Exchange Commission, il gigante degli investimenti statunitensi, John Hancock, è pronto a disinvestire 700 milioni di dollari dalla versione americana della Global Absolute Return Strategies di Aberdeen Standard Investments. “Cambiare manager non è una decisione che prendiamo con leggerezza – si legge in una nota diffusa da Hancock – Esaminiamo continuamente la nostra gamma di prodotti per garantire che ciascun comparto sia al servizio degli interessi degli azionisti”. Evidentemente così non è stato per Gars.

La crisi di Gars

Si tratta del colpo finale per la strategia, che negli ultimi anni ha dovuto affrontare significativi deflussi. In soli tre anni e mezzo, scrive il Financial Times, il fondo di investimento più grande in Europa ha visto le sue masse in gestione ridursi da un massimo di 62 miliardi di euro a 13,2 miliardi. A causa di prestazioni deludenti gli investitori hanno disinvestito dal fondo per 33 mesi consecutivi. Gars non si è però arreso senza lottare: negli ultimi tempi il rendimento era in miglioramento e in sostituzione dello storico gestore Guy Stern era stato chiamato Aymeric Forest, una carta da 90 di Schroders. Secondo Morningstar, gli investitori sono rimasti scottati dalle performance degli ultimi cinque anni: l’ultima volta che il fondo ha rispettato il target è stato nel 2015.

Aberdeen Standard Investments ha dichiarato: “Gars ha mostrato chiare prove di un miglioramento delle prestazioni quest’anno. Sotto la guida di Aymeric Forest abbiamo messo in atto nuovi processi per contribuire a rafforzare la generazione di idee e questo è fondamentale per il portfolio. Gars continua ad attrarre flussi lordi e riteniamo che giochi un ruolo importante in un portafoglio diversificato“. La versione inglese del fondo ha reso il 2,9% quest’anno, a fronte di una perdita del 6% del precedente (fonte: Morningstar). Se si escludono i fondi monetari, la versione inglese di Gars nel 2019 è il fondo più venduto in Europa

 

Livia Caivano
Livia Caivano
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Risparmio GestitoAberdeenSchroders
ALTRI ARTICOLI SU "Risparmio Gestito"
ALTRI ARTICOLI SU "Aberdeen"
ALTRI ARTICOLI SU "Schroders"