PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Ubs: il 2019 sarà un anno positivo ma non mancano le incertezze

Ubs: il 2019 sarà un anno positivo ma non mancano le incertezze

Salva
Salva
Condividi
Giorgia Pacione Di Bello
Giorgia Pacione Di Bello

08 Maggio 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Gli high net worth individuals europei hanno (minimo) il 32% del loro portafoglio composto di liquidità. Questo deriva da una maggiore incertezza sulla politica interna e globale

  • Gli americani restano i più positivi e dunque la percentuale di liquidità è ridotta. Gli svizzeri sono invece i più pessimisti sia per quanto riguarda la situazione interna sia su quella esterna

Secondo l’ultimo report pubblicato da Ubs gli high net worth individuals sono abbastanza positivi sulle performance del 2019. Non mancano però le incertezze e la liquidità nel portafoglio

Gli high net worth individuals sono ottimisti sul 2019. Secondo l’ultimo sondaggio effettuato da Ubs su più di 3600 clienti private in 17 paesi, il 51% degli intervistati ha una view positiva sull’economia. Ad avere fiducia in questo 2019 sono soprattutto gli imprenditori. Il 62% di questi ha infatti dichiarato di essere ottimista, mentre il 15% di non avere particolare fiducia nel 2019. Inoltre, il 60% dei wealth investors e il 68% degli imprenditori hanno espresso ottimismo sull’economia del proprio paese.

Positività anche sulle azioni. Dall’analisi emerge come gli intervistati siano maggiormente favorevoli (56%) alle azioni del proprio paese piuttosto che a quelli globali (49%). Ma non solo: il 74% degli intervistati ha visto la recente volatilità del mercato come un’opportunità per investire, rispetto al 67% che invece si è mostrato preoccupato e cauto. Il 42% prede inoltre di investire di più, nei prossimi sei mesi, rispetto al 17% che ha invece intenzione di disinvestire. Gli investimenti sostenibili stanno iniziando ad assumere sempre più importanza nel portafoglio degli high net worth individual (27%), rispetto a cinque anni fa (22%).

Ad ogni lato positivo della medaglia corrisponde anche uno negativo. Stando all’indagine il 44% degli intervistati ha dichiarato che la questione politica del proprio paese ha un’influenza negativa per il cliente private (il 40% è preoccupato del proprio debito nazionale). Questa incertezza ha fatto sì che gli high net worth individual europei abbiano lasciato una grossa parte del loro patrimonio liquido (in media il 32% del portafoglio non è investito). Gli svizzeri e gli statunitensi hanno però lasciato meno liquidità nei portafogli.

Paula Polito, client strategy Officer di Ubs global wealth management, afferma come “il contante è una risorsa sicura per una strategia di liquidità ma rischiosa per la longevità, in questo momento assistiamo a livelli elevati di liquidità a livello globale. considerare un portafoglio più diversificato”.

America

Gli investitori statunitensi (56%) si sono dichiarati postivi sull’economia interna, mentre hanno meno fiducia su quella globale (37%). La positività interna lascia però il 56% degli intervistati americani risulta però essere preoccupato per la gestione della politica interna. All’opposto gli investitori dell’America latina sono meno preoccupati della loro situazione politica interna: il 78% è infatti positivo sia sull’economia globale sia su quella della regione.

Asia

Gli investitori asiatici hanno maggior timore per quanto riguarda le guerre commerciali (46%) e un possibile rallentamento di crescita della Cina (43%). Rimane alta ancora la preoccupazione per i rischi interni e per le condizioni di crescita globali.

Europa

Gli investitori europei sono stati colpiti da una crescita deludente, dall’incertezza politica e dai deboli ritorni finanziari. Proprio per questo hanno la percentuale più alta di liquidità all’interno dei loro portafogli.

Svizzera

Gli investitori elvetici sono i meno ottimisti sia per quanto riguarda le performance interne sia su quelle esterne.

Giorgia Pacione Di Bello
Giorgia Pacione Di Bello
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Outlook e PrevisioniUbsEuropa
ALTRI ARTICOLI SU "Outlook e Previsioni"
ALTRI ARTICOLI SU "Ubs"
ALTRI ARTICOLI SU "Europa"