PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Sudafrica, la ricchezza degli Hnwi cala del 10%

Sudafrica, la ricchezza degli Hnwi cala del 10%

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

04 Luglio 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • La ricchezza totale detenuta dalle persone con un certo patrimonio (private) è passata dai 722 miliardi del 2017 ai 649 miliardi del 2018

  • In Sudafrica 39.200 individui hanno un patrimonio netto di oltre 1 milione di dollari mentre 2.070 sudafricani detengono un patrimonio di 10 milioni o più

  • Per i prossimi 10 anni si stima che la ricchezza del Sudafrica cresca di circa il 30% per raggiungere i 844 miliardi entro il 2028

Il patrimonio complessivo dei clienti private e Hnwi in Sudafrica ha registrato calo del 10%, scendendo a 649 miliardi di dollari. I dati del South Africa Wealth Report 2019 di The AfrAsia Bank

Il patrimonio dei clienti private e Hnwi del Sudafrica si è ridotto lo scorso anno del 10%, scendendo a quota 649 miliardi di dollari: un risultato che fa del Paese il 31° mercato wealth più grande al mondo. Di questi 649 miliardi, circa 275 miliardi (o il 42%) sono detenuti dagli Hnwi (high net worth individual). È quanto emerge dal South Africa Wealth Report 2019 di The AfrAsia Bank. In base ai dati del report, 39.200 sudafricani hanno un patrimonio netto di oltre 1 milione di dollari mentre 2.070 sudafricani detengono un patrimonio di 10 milioni o più. Le principali categorie di spesa per i ricchi del Sudafrica includono ristoranti, viaggi, shopping e attività ricreative.

La ricchezza totale detenuta dalle persone con un certo patrimonio (private) è passata dai 722 miliardi del 2017 ai 649 miliardi del 2018. Questa flessione è stata favorita dall’indebolimento della valuta locale: il cambio con il dollaro è passato da 12,30 rand sudafricani per dollaro di fine 2017 a circa 14,40 rand per dollaro di fine 2018. Anche l’indice azionario Ftse/Jse è diminuito in modo significativo durante l’anno, perdendo circa il 29%.

Negli ultimi 10 anni, invece, la performance della ricchezza del Paese è stata moderata, con una ricchezza private totale in aumento del 13%, dai 575 miliardi del 2008 ai 649 miliardi del 2018. La performance è stata influenzata positivamente dall’aumento del 42% dell’indice Ftse/Jse e da una forte crescita del settore dei servizi professionali locali (studi legali, società di consulenza). Al contrario i fattori che hanno influenzato negativamente l’andamento della ricchezza sudafricana sono stati un deprezzamento significativo del rand, passato dai 9,30 dollari di fine 2008 a circa 14,40 di fine 2018, un mercato immobiliare residenziale “fiacco”, con i prezzi in ribasso del 5% e l’emigrazione di persone benestanti al di fuori del Paese.

La città più ricca del Sudafrica è Johannesburg, seguita da Città del Capo, Durban (compresa Umhlanga), Pretoria e Port Elizabeth. Il report mostra come la ricchezza a Johannesburg sia diminuita tra gli Hnwi a 248 miliardi di dollari, dai 276 miliardi del 2017. In calo anche il numero di residenti milionari, passati da 18.400 a 16.600. Cape Town ha visto una diminuzione della ricchezza totale a 133 miliardi, dai 155 miliardi di dollari del 2017, e i milionari sono scesi a 7.100, da 8.300 residenti in precedenza.

Per i prossimi 10 anni si stima che la ricchezza del Sudafrica cresca di circa il 30% per raggiungere i 844 miliardi entro il 2028. Il Paese ha solidi fondamentali di crescita, tra cui una gestione patrimoniale ben sviluppata, una buona gestione dei fondi, un efficiente sistema bancario e una delle 20 maggiori Borse del mondo. Inoltre, il Ftse/Jse negli ultimi 25 anni è stato uno dei mercati azionari a più rapida crescita in tutto il mondo.

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Outlook e Previsioni Patrimonio