PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Il Pmi non mente, l’economia francese è in contrazione

14 Dicembre 2018 · Livia Caivano · 3 min

  • Pmi manifatturiero Eurozona: 51,4 punti (precedente: 51,8)

  • Pmi manifatturiero Francia: 49,7 punti (precedente: 50,8 punti)

  • Pmi manifatturiero Germania: 51,5 punti (precedente: 51,8 punti)

Brusca frenata per l’attività economica in Francia, il cui indice Pmi registra i livelli più bassi degli ultimi quattro anni. Non va meglio per Eurozona e Germania, entrambe in calo rispetto al mese di novembre.

Giornata ricca di dati Pmi. Il Purchasing Managers Index è l’indice dei direttori degli acquisti che tiene conto di nuovi ordini, produzione, occupazione, consegne e scorte nel settore manifatturiero e dei servizi. Riflette la capacità dell’acquisizione di beni e servizi: calcolato da Ihs Markit, se superiore a 50 punti indica un’economia in espansione, un dato inferiore rappresenta invece una fase di contrazione.

Pmi Eurozona

Stando ai numeri pubblicati nella mattinata del 14 dicembre, le cose non vanno benissimo in Europa. Rallenta infatti ancora a dicembre l’indice pmi composito flash – che tiene cioè conto dei servizi ma anche del manifatturiero – dell’Eurozona, che si attesta a 51,3 punti in calo rispetto ai 52,7 punti di novembre. L’indice servizi scende poi da 53,4 a 51,4 punti: si trattano dei valori più bassi degli ultimi quattro anni. Cala anche l’indice Pmi manifatturiero, da 51,8 a 51,4 punti, in questo caso al minimo da quasi tre anni.

Pmi Francia

Dopo un mese di proteste dei gilets jaunes, nella repubblica del presidente Macron la situazione non va molto meglio. In Francia l’indice Pmi manifatturiero di dicembre è infatti in calo a 49,7 punti rispetto ai 50,8 punti del mese precedente – ai livelli più bassi degli ultimi 27 mesi – a fronte dal calo più contenuto atteso dagli analisti (a 50,7 punti). In ribasso anche l’indice relativo ai servizi, che scende da 55,1 a 49,6 punti, sui livelli minimi da 34 mesi. Turismo e lusso sono i settori che accusano maggiormente il colpo.

foto di Emmanuel Macron e Angela Merkel sorridenti
Emmanuel Macron, presidente della Repubblica Francese e Angela Merkel, cancelliera tedesca

Pmi Germania

Per l’ormai uscente Cancelliera Merkel la situazione è di poco più stabile. L’indice Pmi manifatturiero in Germania a dicembre si è infatti attestato a 51,5 punti, in leggero calo rispetto ai 51,8 punti di novembre, mentre il Pmi servizi è sceso da 53,3 a 52,5 punti. Anche in questo caso le stime degli analisti non hanno fatto centro e anzi, avevano previsto un leggero aumento a 53,4 punti.

Livia Caivano
Livia Caivano
VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU: