PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Non solo azioni: gli investitori Reddit all’attacco dell’argento

Non solo azioni: gli investitori Reddit all’attacco dell’argento

Salva
Salva
Condividi
Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani

01 Febbraio 2021
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Gli investitori dopo aver vinto la battaglia con gli hedge fund, sfidano le grandi banche sull’argento. Manipolare i prezzi sulle materie prime però è più difficile

  • L’iShares Silver Trust, il più grande fondo al mondo che investe in argento, ha registrato afflussi di quasi un miliardo di dollari solo negli ultimi sette giorni

  • Per Goldman Sachs l’argento è il metallo prezioso su cui puntare nel 2021. La ripresa industriale a trazione green non potrà che fare bene, con il prezzo a fine anno atteso a 33 dollari

Dopo GameStop, gli investitori Reddit si buttano sull’argento. Prezzi in crescita dell’11%, con sottoscrizioni dell’iShares Silver Trust per un miliardo solo nell’ultima settimana. Intanto per Goldman Sachs il 2021 è argenteo

Dopo l’anno straordinario dell’oro i prossimi dodici mesi potrebbero essere all’insegna di un altro metallo prezioso: l’argento. A gennaio i prezzi sono saliti decisamente passando da 26 dollari a quasi 30, ma il più del rialzo si osservato negli ultimi giorni. Solo nella mattinata di lunedì il prezzo spot è aumentato di quasi l’11% segnando, se confermato a fine giornata, il rialzo giornaliero più intenso dal marzo 2009 e toccando i massimi del febbraio 2013. Un movimento dei prezzi da “short squeeze” proprio nel mentre sulle testate finanziarie il caso GameStop si prendeva la prima pagina. Anche in questo caso infatti c’è lo zampino degli investitori di Reddit.

The #silversqueeze

I piccoli investitori da social non si fermano. Dopo avere battuto gli hedge fund su Game&Stop e altri titoli, hanno messo nel mirino l’argento. Il verbo si è diffuso nel forum WallStreetBets di Reddit, per poi passare anche su twitter con l’hasthag #silversqueeze, a inizio settimana scorsa, causando un aumento vorticoso delle sottoscrizioni dei fondi specializzati sull’argento. Secondo i dati di Blackrock, l’iShares Silver Trust, il più grande fondo investito nel metallo grigio, ha registrato afflussi di quasi un miliardo di dollari solo negli ultimi sette giorni. Il numero di azioni del fondo è aumentato di 37 milioni solo nella giornata di venerdì, il più grande aumento giornaliero da quando l’etf ha iniziato a fare trading nell’aprile 2006, sostenendo il rialzo del prezzo dell’argento. Difatti quando l’etf riceve nuovi investimenti, deve acquistare il metallo prezioso, giovando a sua volta sugli utili delle miniere. Il prezzo delle azioni di quest’ultime anch’esso è stato in ascesa con titoli come Coeur Mining e Pan American Silver che hanno guadagnato rispettivamente il 16,9% e il 14,7% tra giovedì e venerdì.

Un mercato difficile da manipolare

Anche in questo caso, come in quello di GameStop, si tratterebbe di uno short squeeze volto a punire i venditori al ribasso. In questo caso le grandi banche, ree, secondo alcuni utenti di Reddit, di star vendendo troppi future sull’argento. A differenza dei titoli azionari però secondo molti analisti è difficile manipolare sia in un verso che nell’altro il prezzo di una materia prima, avendo questa un mercato molto più ampio. Come riporta il Financial Times circa 6 miliardi di dollari di argento sono stati scambiati a novembre, con i soli caveau di Londra che contengono circa 33.475 tonnellate di argento, dal valore di 23,8 miliardi di dollari. Inoltre i precedenti storici non sono a favore degli investitori di Reddit. A cavallo del 1979 e del 1980 i fratelli Hunt, baroni del petrolio, acquistarono argento per miliardi di dollari nel tentativo di mettere all’angolo il mercato. In parte ci riuscirono ma furono sanzionati per manipolazione del mercato e successivamente fallirono dopo che il prezzo dell’argento crollò nel “giovedì dell’argento”.

Ripresa industriale guidata dall’energia verde

Al netto dell’ondata speculativa che sta toccando l’argento e di eventuali consistenti ascese e discese, per Goldman Sachs l’argento rimane il metallo prezioso su cui puntare. Già negli ultimi tre mesi l’argento ha sovraperformato l’oro in linea con la ripresa della produzione industriale globale e con la crescita del solare. Una maggiore enfasi sul tema delle energie rinnovabili da parte degli Stati Uniti e Cina, come previsto e auspicato, farebbe poi bene all’argento il cui prezzo a fine anno si potrebbe assestare intorno ai 33 dollari.

Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Outlook e Previsioni