PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Mercer, outlook 2020: economia in balia di Usa e Cina

Mercer, outlook 2020: economia in balia di Usa e Cina

Salva
Salva
Condividi
Teresa Scarale
Teresa Scarale

14 Gennaio 2020
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Il 2020 vedrà la crescita economica globale tornare sopra i livelli del 2019

  • La non escalation della guerra commerciale Cina – Usa regalerà un clima di maggior fiducia alle imprese, che aumenteranno la loro spesa in beni capitali

  • Per quanto riguarda il 2020, a fronte di un leggero aumento del costo del capitale, Mercer prevede un leggero aumento dei prezzi delle azioni, ma molto dipenderà dall’evoluzione del conflitto commerciale Usa – Cina

L’outlook Mercer declina i suoi scenari alla luce di una vicenda fondamentale: l’andamento dei negoziati fra Aquila e Dragone, la cui fase uno dovrebbe concludersi il 15 gennaio 2020

L’economia globale ha segnato il passo nel 2019. La causa principale è da ravvisarsi nella diminuzione di investimenti in beni capitali dovuti al conflitto commerciale Usa – Cina, ma anche all’effetto ritardato delle severe condizioni finanziarie del 2018. Da questo dato di fatto parte l’outlook 2020 della società di consulenza Mercer.

Mercer: l’economia globale nel 2020

Il 2020 vedrà la crescita economica globale tornare sopra i livelli del 2019, lo prevede l’outlook 2020 della società di consulenza Mercer. Il motivo principale è che non ci sarà un’escalation nella guerra commerciale Cina – Usa.

Si prevede inoltre che le economie emergenti faranno leggermente meglio di quelle sviluppate. Prospettive rosee per l’economia statunitense, che continuerà nella sua crescita anche quest’anno, anche se è difficile che il mercato del lavoro possa meglio. La disoccupazione potrebbe stabilizzarsi entro il 4%, con una pressione moderata verso l’alto per i salari. La non escalation della guerra commerciale Cina – Usa regalerà un clima di maggior fiducia alle imprese, che aumenteranno la loro spesa in beni capitali, a beneficio dei margini di profitto. In miglioramento anche il mercato del lavoro e il commercio internazionale per Europa e Giappone.

Specchio degli Stati Uniti, è la Cina. Per il Paese di Mezzo si prevede un anno positivo per la crescita: gli stimoli della banca centrale e del governo vedranno i propri frutti. Anche il Dragone beneficerà della tregua commerciale la cui firma della fase uno è prevista per il 15 gennaio 2020. La conclusione della prima parte dell’accordo avrà influssi positivi sull’economia mondiale, ma quanto del danno già fatto permarrà?

Nell’outlook Mercer si scommette sul ritorno dell’inflazione

Nel 2019 l’inflazione è rimasta stagnante, a causa degli effetti ritardati delle condizioni finanziarie del 2018 e del sentiment degli investitori globali, preoccupati da un’eventuale escalation nei tafferugli commerciali. Per il 2020 gli analisti di Mercer si aspettano però che il livello generale dei prezzi tornerà ad aumentare, soprattutto negli Usa, dove, a causa delle pressioni al rialzo dei salari, dovrebbe raggiungere il livello obiettivo del 2%. Più modesto invece il rialzo inflazionistico in Europa e in Giappone, dove, seppur presente, l’aumento dei prezzi non raggiungerà l’obiettivo del 2%.

Azioni e obbligazioni

Il mercato azionario nel 2019 ha recuperato in pieno tutte le disastrose perdite dell’ultimo trimestre 2018. E i guadagni si sono avuti più grazie al basso costo del capitale (i tassi) che all’aumento dei profitti. Anzi, i guadagni per le imprese dei paesi avanzati sono rimasti sostanzialmente piatti. Per quanto riguarda il 2020, a fronte di un leggero aumento del costo del capitale, Mercer prevede un leggero aumento dei prezzi delle azioni, con un significativo aumento dei rischi di ribasso. Molto dipenderà dall’evoluzione dei negoziati Usa – Cina.

Per quanto riguarda il mercato obbligazionario, se il 2018 è stato l’anno del restringimento monetario da parte delle banche centrali e il 2019 è stato l’anno dell’espansione, il 2020 sarà l’anno della “pausa”.

Teresa Scarale
Teresa Scarale
Condividi l'articolo
Se non vuoi mancare aggiornamenti importanti per te, registrati e segui gli argomenti che ti interessano.
ALTRI ARTICOLI SU "Outlook e Previsioni"
ALTRI ARTICOLI SU "Cina"
ALTRI ARTICOLI SU "Azionari internazionali"