PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

JPMorgan mette il turbo sugli Etf

JPMorgan mette il turbo sugli Etf

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

28 Gennaio 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Secondo la società di consuenza EtfGi, sono stati investiti 16,8 miliardi di dollari lo scorso anno negli Etf gestiti da JPMorgan, rispetto ai “soli” 1,6 miliardi del 2017

  • La società con all’attivo 2 miliardi di miliardi di dollari di asset sta spingendo per diventare uno tra i più importanti gestori di Etf, ma al momento è 19ma a livello mondiale

Nel 2018 le vendite di Etf della società statunitense hanno registrato un aumento di dieci volte. Un risultato che spinge al rialzo JPMorgan nella classifica delle società più attive nella gestione di questi strumenti

JPMorgan ha le risorse e le competenze per essere un importante competitor nell’industria degli Etf, ma ha permesso ai suoi rivali di costruire un vantaggio che richiederà sforzi intensi per essere recuperato”. Non ha dubbi Deborah Fuhr, co-fondatrice della società di consulenza londinese EtfGi, quando commenta al Financial Times l’andamento di JPMorgan sul mercato degli exchange traded fund. La società con all’attivo 2 miliardi di miliardi di dollari di asset e business wealth management sta spingendo per diventare uno tra i più importanti gestori di questi strumenti. Una direzione che sembra essere corretta, dato che la società nell’ultimo anno ha aumentato di dieci volte le vendite di Etf.

Secondo le analisi di EtfGi, sono stati investiti 16,8 miliardi di dollari lo scorso anno negli Etf gestiti da JPMorgan, rispetto ai “soli” 1,6 miliardi del 2017. Gli afflussi del 2018 hanno superato i nuovi business di Etf sia di State Street (6,6 miliardi di dollari) sia di Invesco (6,8 miliardi di dollari), ovvero del terzo e quarto maggiore player a livello globale. JPMorgan è stato il quinto miglior venditore di Etf lo scorso anno, preceduto da Vanguard, BlackRock, Nomura e Charles Schwab. La società, che lo scorso anno distribuito alcuni tra i fondi di maggior successo, ha aumentato gli sforzi per recuperare le risorse perse da BlackRock e Vanguard negli ultimi dieci anni. JPMorgan non ha ancora imposto una presenza significativa nel settore degli Etf, preferendo concentrarsi sulla gestione attiva e sulle sue risorse alternative.

L’unità Etf di JPMorgan si trova all’interno di un ramo delle strategie beta guidato dal responsabile globale Michael Camacho a New York. “Prevediamo una crescita sostanziale per gli Etf nel prossimo decennio. Abbiamo impiegato molto tempo nel costruire i team, le infrastrutture e i processi giusti per competere in questo settore”, ha dichiarato Bryon Lake, responsabile degli Etf internazionali presso la società. Nonostante la sua forte presenza nel 2018, JPMorgan è oggi il diciannovesimo maggiore player di Etf a livello mondiale, con un patrimonio relativo di poco più di 21 miliardi di dollari. BlackRock, al primo posto in questa classifica relativa, controlla quasi 1,8 miliardi di miliardi.

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Altri Prodotti JP Morgan ETF
ALTRI ARTICOLI SU "Altri Prodotti"
ALTRI ARTICOLI SU "JP Morgan"
ALTRI ARTICOLI SU "ETF"