PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

JP Morgan Am, due nuovi Etf BetaBuilders sul fixed income

JP Morgan Am, due nuovi Etf BetaBuilders sul fixed income

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

03 Maggio 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Gli Etf hanno un Total Expense Ratio (Ter) pari a 10 punti base e fanno leva sull’esperienza di JP Morgan AM nella gestione degli indici

  • Il primo Etf replica l’indice JP Morgan Government Bond Index United States, il secondo il JP Morgan Emu Government Bond Index

  • La gamma globale di Etf di JP Morgan Asset Management comprende più di 45 strumenti per oltre 20 miliardi di dollari in gestione

La gamma di Etf BetaBuilders di JP Morgan Asset Management si amplia con la quotazione di due nuovi Etf su Borsa Italiana. Si tratta di JPM BetaBuilders Us Treasury Bond Ucits Etf e JPM BetaBuilders Eur Govt Bond Ucits Etf

Su Borsa Italiana arrivano due nuovi Etf targati JP Morgan Asset Management. La società ha infatti quotato a Piazza Affari due nuovi strumenti della gamma BetaBuilders: JPM BetaBuilders Us Treasury Bond Ucits Etf e JPM BetaBuilders Eur Govt Bond Ucits Etf. Entrambi gli strumenti hanno un Total Expense Ratio (Ter) pari a 10 punti base e fanno leva sull’esperienza di JP Morgan AM nella gestione degli indici.

BBtr, spiega una nota, ha l’obiettivo di offrire agli investitori un’esposizione liquida e a basso costo sui titoli di Stato statunitensi lungo l’intera curva dei rendimenti replicando l’indice JP Morgan Government Bond Index United States. BBeg offre invece agli investitori un’esposizione liquida e a basso costo ai titoli governativi denominati in euro emessi dai Paesi dell’Eurozona lungo tutta la curva dei rendimenti replicando l’indice JP Morgan Emu Government Bond Index.

I due nuovi Etf si aggiungono ai due Etf su titoli governativi 1-3 anni e all’offerta azionaria focalizzata sul mercato statunitense, ad accumulazione e a distribuzione, quotata su Borsa Italiana dal 10 aprile 2019. La gamma globale di Etf di JP Morgan Asset Management comprende più di 45 strumenti per oltre 20 miliardi di dollari in gestione, secondo i dati relativi a fine dicembre 2018.

Il commento

“L’interesse verso gli Etf obbligazionari sta progressivamente crescendo. Essi permettono di ottenere un’esposizione obbligazionaria diversificata e liquida, con un livello di semplicità e trasparenza difficilmente raggiungibile attraverso l’investimento diretto sul mercato obbligazionario globale”, ha affermato Bryon Lake, head of International Etf di JP Morgan AM. “La nostra gamma di Etf BetaBuilders – ha aggiunto il manager – è stata progettata per replicare indici a capitalizzazione tradizionali e offre soluzioni di investimento efficienti e a basso costo per comporre la parte strategica del portafoglio”.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Altri Prodotti JP Morgan ETF
ALTRI ARTICOLI SU "Altri Prodotti"
ALTRI ARTICOLI SU "JP Morgan"
ALTRI ARTICOLI SU "ETF"