PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Gli investitori tornano a credere nei fondi speculativi

Gli investitori tornano a credere nei fondi speculativi

Salva
Salva
Condividi
Livia Caivano
Livia Caivano

31 Agosto 2018
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Il 66% degli investitori a giugno 2018 è rimasto soddisfatto del proprio investimento in hedge fund

  • Il 69% ha pianificato il prossimo investimento in fondi speculativi per la seconda metà del 2018

Due investitori su tre si dicono soddisfatti degli investimenti fatti in hedge fund nella prima metà dell’anno. I rendimenti di questi fondi è stato altalenante negli ultimi mesi ma i sottoscrittori rimangono positivi anche per il 2019

Secondo un’analisi condotta da Preqin, a giugno 2018 le aspettative di due terzi degli investitori istituzionali in hedge fund sono state soddisfatte. Per il 16%, le prestazioni hanno addirittura superato le attese. Un cambiamento significativo rispetto al giugno 2016, quando il 79% degli investitori sidiceva invece deluso dai rendimenti dei fondi speculativi.

Rendimenti incostanti

Nonostante l’andamento altalenante dei rendimenti dei fondi speculativi nell’anno in corso, gli investitori sono positivi per il futuro. Se luglio è stato infatti un mese positivo sul fronte delle performance, con rendimenti medi positivo per 1,01%, che hanno portato il dato da inizio anno a +1,81, è vero anche che un’altra ricerca di Preqin segnala che il settore deve fare i conti con importanti deflussi. Guardando ai dati del primo trimestre del 2018, infatti, il bilancio tra nuove sottoscrizioni e riscatti risulta negativo per 1,2 miliardi di dollari.

Gli investitori non si fanno però scoraggiare e credono che gli investimenti in hedge fund renderanno ancora meglio l’anno prossimo. Sulla scia di questo sentiment, secondo il database di Preqin che dispone delle preferenze di oltre 14mila investitori, il 69% di chi vuole investire il proprio capitale in fondi, sceglierà per gli speculativi la seconda metà del 2018. Oltre la metà considera il Nord America la migliore opportunità per l’anno a venire, il 28% guarda invece all’Asia.

grafico a torta azzurro e giallo

Per il 45% che sceglie di investire in hedge fund, è in media il 15% del portafoglio a finire in questa categoria di fondi.

“La soddisfazione degli investitori per la performance dei loro investimenti in hedge fund indica – commenta Amy Bensted, responsabile per gli Hedge Funds di Preqin – che anche se l’industria non ha registrato performance eccezionalmente forti quest’anno, nel lungo termine questi fondi sono stati in grado di generare rendimenti positivi”. A maggior ragione se si tiene conto dello scenario macroeconomico e politico non incoraggiante, a livello globale. La Bensted mette infatti in guardia: “Gli investitori temono che i mercati azionari potrebbero avvicinarsi a un picco e, con l’instabilità del clima politico e macroeconomico, è stato difficile generare uno slancio coerente.  Ma forse proprio grazie ai livelli attuali di volatilità del mercato che quattro investitori su cinque si aspettano che le performance degli hedge fund possano essere mantenute o migliorate nel prossimo anno”.

Livia Caivano
Livia Caivano
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Altri Prodotti Hedge Invest