PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

CoCo Bond, quotato a Milano il primo Etf

CoCo Bond, quotato a Milano il primo Etf

Salva
Salva
Condividi
Teresa Scarale
Teresa Scarale

07 Giugno 2018
Salva
  • Cosa sono le obbligazioni CoCo

  • Le expertise di WisdomTree

  • Come funziona il fondo

Novità in casa WisdomTree sull’obbligazionario: la società quota a Milano il primo Etf al mondo sui CoCo Bond, strumento che promette rendimenti interessanti

Cosa sono i CoCo Bond

“CoCo Bond” sta per Contingent Convertible Bond. Ossia obbligazioni che, a determinate condizioni, si trasformano in azioni. I CoCo bond rappresentano dunque una tipologia ibrida di titoli del debito che possono essere convertiti in azioni. Oppure, il cui capitale può essere svalutato per assorbire le perdite di capitale dell’emittente. Ma solo all’occorrenza di determinate condizioni. Queste ultime sono dette trigger. Come ad esempio può capitare nel caso in cui l’indicatore della solidità patrimoniale (il core tier 1 ratio) dell’emittente scenda al di sotto di una soglia prefissata.

WisdomTree

WisdomTree è un’emittente di exchange traded fund (Etf) ed exchange traded product (Etp). La società è nota in Europa per i propri Etf azionari. Vanta tuttavia anche una lunga expertise nell’individuazione di esposizioni innovative al reddito fisso. Sempre confezionate sotto forma di Etf. In virtù della sua esperienza, apre la gamma di Etf quotati in Europa agli strumenti obbligazionari.

A partire da oggi, WisdomTree annuncia la quotazione su Borsa Italiana del WisdomTree AT1 CoCo Bond UCITS Etf. E’ il primo Etf al mondo che consente agli investitori di accedere al mercato di questo tipo di obbligazioni. Le cosiddette additional tier 1 (CoCo bond AT1). E’ questo un segmento dal valore di oltre 170 miliardi di dollari in Europa.

L’Etf replica l’indice Ihs Markit iBoxx Contingent Convertible Liquid Developed Europe AT1. Tale indice investe in CoCo bond emessi dalle istituzioni finanziarie dei Paesi europei sviluppati. Le denominazioni sono infatti in dollari, euro e sterline britanniche. E l’indice consente un accesso liquido e diversificato ai titoli. Per essere selezionate, infatti, le emissioni non possono rappresentare più del 7,5% del portafoglio. Questo Etf è a replica fisica. Esso prevede la distribuzione delle cedole ogni sei mesi. Al 29 marzo 2018 le emissioni obbligazionarie che compongono l’indice erano 89. Emesse da 29 banche europee.

La dichiarazione del capo della ricerca di WisdomTree

Christopher Gannatti, head of research di WisdomTree in Europa, ha dichiarato quanto segue. “Gli investitori obbligazionari che cercano prodotti a più alto reddito potrebbero considerare un’allocazione sui CoCo AT1. Crediamo che questo Etf rappresenti un’interessante integrazione agli strumenti disponibili per gli investitori per generare reddito. Il motivo è che consente di accedere a questa asset class in maniera diversificata”.

Il nuovo strumento offre, inoltre, agli investitori professionali molte opportunità. Innanzitutto, quella di conseguire rendimenti potenzialmente superiori rispetto agli investimenti in debito bancario senior. Poi, l’opportunità di ottenere una diversificazione del portafoglio. E infine, la  riduzione dell’esposizione dei portafogli obbligazionari in presenza di un rialzo dei tassi d’interesse.

Teresa Scarale
Teresa Scarale
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Altri Prodotti