PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Satispay: nuovo round serie C da 93 milioni. Entrano 4 big

Satispay: nuovo round serie C da 93 milioni. Entrano 4 big

Salva
Salva
Condividi
Virginia Bizzarri
Virginia Bizzarri

20 Novembre 2020
Tempo di lettura: 5 min
Tempo di lettura: 5 min
Salva
  • La fintech Satispay annuncia un nuovo round di finanziamento di serie C da 93 milioni di euro. Raggiunta una valutazione post money di 248 milioni

  • Il nuovo round ha visto l’ingresso di importanti investitori nazionali e internazionali tra cui TIM Ventures, Tencent, Square e LGT Lightstone

  • I finanziamenti raccolti serviranno a sostenere la crescita della scale-up nel mercato domestico ma anche l’espansione in Europa

Nuovo round dal sapore internazionale per Satispay. TIM Ventures, Tencent, Square e LGT Lightstone investono nella fintech

L’italiana Satispay preme sull’acceleratore e cresce insieme alle big internazionali. La piattaforma di mobile payment basata su un network alternativo alle carte di credito o debito fondata da Alberto Dalmasso ha annunciatoun nuovo round di finanziamento di serie C da 93 milioni di euro, superando di gran lunga l’iniziale obiettivo di raccolta di 50 milioni di euro. Nello specifico, 68 milioni di euro di capitale provengono dall’acquisto di azioni di nuova emissione e 25 milioni di euro dall’acquisto di quote in capo a precedenti investitori. I finanziamenti raccolti serviranno a sostenere la crescita della scale-up nel mercato domestico, dove l’app ad oggi conta oltre 1,3 milioni di utenti e più di 130 mila esercenti, ma anche l’espansione in Europa, a cominciare da Lussemburgo e Germania, due Paesi in cui Satispay ha già fatto il proprio ingresso.

Il nuovo round ha visto l’ingresso di importanti player nazionali e internazionali. L’italiana TIM Ventures, il corporate venture capital di TIM, Square, fintech americana leader nel settore guidata dal fondatore e ad di Twitter Jack Dorsey, Tencent, tra le maggiori internet company al mondo, e LGT Lightstone, il ramo di growth equity impact investing, parte di LGT Capital Partners, il più grande gruppo familiare di private banking e asset management del mondo, sono entrati come nuovi investitori al fianco di un nutrito gruppo di investitori e angel investor che da anni continuano a seguire e supportare il progetto Satispay.

“Siamo onorati di accogliere nuovi investitori che possono condividere con noi la loro straordinaria esperienza e soprattutto supportarci nella nostra mission di diventare il nuovo network di pagamento di riferimento a livello europeo. TIM è un partner con cui lavoreremo da subito per accelerare ancora di più la crescita in Italia. Square e Tencent sono leader nel mobile payment nei due più grandi mercati al mondo e questa è per noi la migliore conferma possibile del fatto che il modello che abbiamo creato sia quello giusto. LGT Lightstone è un importante investitore finanziario, con dimensione tale da poter garantire, insieme agli altri soci, supporto per tutto il fabbisogno di cui Satispay dovesse necessitare in futuro per raggiungere i propri obiettivi a livello europeo” ha commentato Alberto Dalmasso, co-founder e CEO di Satispay.

Con questo nuovo round, i fondi raccolti dall’azienda in aumenti di capitale dal momento della sua fondazione raggiungono quota 110 milioni di euro e la valutazione post-money sale a 248 milioni di euro (da una valutazione pre-money di 180 milioni).

Virginia Bizzarri
Virginia Bizzarri
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Wealth TechDigital transformation