PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Open Banking: partnership strategica tra Nexi e Microsoft

Open Banking: partnership strategica tra Nexi e Microsoft

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

07 Maggio 2020
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Nexi annuncia l’alleanza con Microsoft per l’open banking

  • L’obiettivo è quello di mettere a disposizione dell banche, cloud, intelligenza artificiale e big data per la creazione di nuove soluzioni digitali da offrire ai propri clienti

  • Equita: “riteniamo la notizia positiva”

Microsoft Italia entra a far parte di Nexi Open, l’ecosistema per l’open banking recentemente lanciato da Nexi

Nuova partnership all’insegna dell’innovazione: Microsoft Italia e Nexi annunciano un’alleanza strategica con l’obiettivo di supportare banche e aziende a cogliere le opportunità di business offerte dall’open banking.

Microsoft entra così a far parte di Nexi Open, l’ecosistema di servizi lanciato da Nexi che oltre a offrire i servizi digitali della paytech, coinvolge come partner le aziende più innovative del settore tecnologico e del fintech, acceleratori, incubatori di start- up, società di consulenza e centri di ricerca. L’obiettivo è quello di mettere a disposizione delle banche cloud, intelligenza artificiale e big data per la creazione di nuove soluzioni digitali da offrire ai propri clienti.

“L’ingresso di Microsoft in Nexi Open consente a Nexi di offrire alle proprie banche partner un’opportunità per accelerare ulteriormente la trasformazione tecnologica, per acquisire competenze digitali, per offrire prodotti e servizi sempre più personalizzati e di valore ai propri clienti, siano essi aziende o privati” si legge nel comunicato ufficiale.

L’annuncio della partnership, arrivato il 6 maggio, ha favorito gli acquisti sulla paytech, quotata sul mercato MTA di Borsa Italiana. Il titolo, ha chiuso la seduta a 13,3. “Riteniamo la notizia positiva in quanto in prospettiva il progetto può aumentare la diversificazione delle fonti di ricavo di Nexi anche se ad oggi l`impatto quantitativo non è materiale” hanno commentato in ina nota gli analisti di Equita.

Barbara Cominelli, chief operating officer di Microsoft Italia ha dichiarato:

“Il settore dei servizi bancari sta attraversando una fase di profonda trasformazione, abilitata da nuovi modelli di interazione digitale. Grazie a questa collaborazione con Nexi, possiamo accelerare l’innovazione in questo mercato, portare nuovo valore a consumatori e investitori con un approccio aperto e che coinvolga diversi attori del mercato, da quelli consolidati fino alle startup e alle nuove idee imprenditoriali, unendo le forze sui temi della formazione e delle competenze digitali necessarie per creare servizi finanziari innovativi”.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Wealth Tech Digital transformation