PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Revolut, al via l’app di risparmio per i minori

Revolut, al via l’app di risparmio per i minori

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

19 Marzo 2020
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • L’app di Revolut verrà lanciata negli Usa. In Italia ci sono però già diverse banche tradizionali che hanno lanciato questo genere di servizi

  • Tra queste troviamo Intesa Sanpaolo e Poste italiane. L’obiettivo è dare la possibilità di risparmiare, versare e fare piccoli prelievi. Il tutto sotto la supervisione del genitore

Revolut, il colosso delle banche digitali, ha deciso di lanciare, prima sul mercato Usa, un’app per far gestire i propri risparmi ai più piccoli

Gestione patrimoniale per i bambini. Revolut punta ai più piccoli. E dunque la società ha dato il via ad un app di gestione del denaro, Revolut Junior, rivolta esclusivamente ai bambini tra i 7 e i 17 anni. Ovviamente questa potrà essere monitorata in ogni momento dai genitori. L’app consentirà ai giovani utenti di contralle i saldi e impostare transazioni. Nel corso del 2020 però l’app avrà molte più funzionalità, che avranno come obiettivo l’educazione finanziaria dei più piccoli. Revolut è inoltre al centro di diverse novità perché ha anche assunto, Ronald Oliviera, come nuovo amministratore delegato. La nuova applicazione verrà lanciata nel mercato Usa per la prima volta.

C’è però da dire che in Italia ci sono già alcune realtà che hanno puntato il faro sui minori. E dunque Intesa Sanpaolo nel 2017 ha lanciato Xme Salvadanario e nel 2018 Xme dindi. Le soluzioni si rivolgono ad un pubblico con un’età “diversa”. Per esempio Xme dindi si rivolge a chi ha una fascia di età compresa tra gli 0 e i 7 anni. Ha un costo di 49 euro e funziona sia come salvadanaio sia come strumento di monitoraggio collegato al proprio conto corrente. Insieme a Insp c’è anche Hype. Questa offre un conto corrente, una carta e un’app. Con questa ci si può dare un obiettivo di risparmio da raggiungere e indicare la data entro cui lo si vuole ottenere. C’è anche Poste italiane con i libretti “io conosco” e “io capisco” destinat , il primo, a chi ha tra i 12 e i 14 anni. E il secondo per i ragazzi tra i 14 e i 18 anni. I libretti permettono operazioni dai 30 ai 50 euro al giorno e dai 250 ai 500 euro al mese. Per i ragazzi ci sono anche i servizi di Overal Money.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Digital Transformation Europa