PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Intesa sull'Intelligenza Artificiale. Siglato accordo con Isi

Intesa sull'Intelligenza Artificiale. Siglato accordo con Isi

Salva
Salva
Condividi
Teresa Scarale
Teresa Scarale

01 Ottobre 2018
Tempo di lettura: 5 min
Tempo di lettura: 5 min
Salva
  • Un accordo strategico fondamentale per due realtà importanti della finanza e dell’innovazione italiane

  • Due laboratori per imparare. Ai massimi livelli

Intesa Sanpaolo sigla un accordo di collaborazione con la fondazione Isi sull’Intelligenza Artificiale. Un passo in avanti per il fintech italiano, un mondo sempre più vicino, che investitori e formatori non possono ignorare

«I big data e l'intelligenza artificiale sono protagonisti di una rivoluzione che sta cambiando le relazioni umane e l'interazione tra uomo, natura e tecnica, con ripercussioni su tutti gli aspetti della società. Si tratta di una sfida che anche la scienza deve affrontare con coraggio, spirito di solidarietà e una visione condivisa del futuro. Affrontando le nuove frontiere dei sistemi complessi, partendo dalla macchina più potente a nostra disposizione: il cervello umano" (Mario Rasetti, presidente di Fondazione ISI)

Lo stadio di sviluppo dell’Intelligenza Artificiale non è più nelle sue fasi iniziali, nemmeno nel nostro Paese, anzi. Le sue applicazioni sono viste sempre con maggior interesse da parte della tecnofinanza. Date le premesse, non è un caso che il gruppo Intesa Sanpaolo e la fondazione Isi abbiano deciso di agire in sinergia e siglare un accordo di partnership. La prospettiva è quella di affrontare una delle tematiche più sfidanti del nostro futuro, non soltanto finanziario.

Intelligenza Artificiale Lab

Grazie a questa intesa nasceranno nella città di Torino due laboratori dedicati all’IA. Il primo, l’Artificial Intelligence Lab farà capo a Intesa Sanpaolo Innovation Center. Si tratterà uno spazio al servizio del gruppo bancario e dei propri clienti allo scopo di creare un luogo in cui scienziati e accademici potranno lavorare su dati e applicazioni concrete per produrre conoscenza, proprietà intellettuale e vantaggio competitivo per il gruppo ed i suoi clienti.

Ada Lovelace

Il secondo laboratorio, denominato Ada Lovelace sempre a Torino, sarà dedicato all’esplorazione delle frontiere della ricerca fondamentale nello spazio dell’intelligenza artificiale e a potenziare l’ecosistema scientifico in questo settore nel territorio. Un laboratorio dove le discipline studiate permetteranno ai gruppi di ricercatori di studiare nuovi orizzonti, di alimentarsi di nuove conoscenze, dare vita a nuove articolazioni scientifiche, mantenendo una forte attenzione verso l’applicazione ai problemi della società.

La conferenza su Data Science Advanced Analytics

Il progetto è stato presentato in occasione della quinta edizione della Conferenza internazionale su Data Science Advanced Analytics, IEEE DSAA 2018, giornata di incontri, tavole rotonde e approfondimenti che da anni riunisce a Torino alcuni tra i maggiori esperti al mondo in quest’area di ricerca. A presenziare l’evento, ospitato presso il grattacielo Intesa
Sanpaolo, il presidente della fondazione Isi, Mario Rasetti, il presidente Gian Maria Gros-Pietro, e il direttore generale di Intesa Sanpaolo Innovation Center, Mario Costantini.

Un report sullo stato dell’arte

Inoltre, nel corso del convegno sono stati presentati i primi risultati del laboratorio dell’Innovation Center e lo studio Artificial Intelligence revolution. Si tratta di un report realizzato dall’Innovation Center in collaborazione con la fondazione Italia Decide. Il report fornisce al pubblico lo stato dell’arte in questo ambito scientifico, mettendo in luce il potenziale sottostante. Inoltre, lo studio descrive a favore delle imprese le tecnologie più rilevanti. E anche le grandi sfide giuridiche ed etiche che si prospettano nei prossimi anni.

Teresa Scarale
Teresa Scarale
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Digital Transformation Intesa Sanpaolo