PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Intesa Sanpaolo entra nel crowdfunding

Intesa Sanpaolo entra nel crowdfunding

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

26 Giugno 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • L’operazione tra il Gruppo Intesa Sanpaolo e BacktoWork24 è stata gestita attraverso Neva Finventures, il corporate venture capital che fa capo al Gruppo

  • Grazie all’operazione BacktoWork24 riuscirà a sostenere lo sviluppo del piano industriale

Il Gruppo Intesa Sanpaolo entra nel mondo del crowdfunding effettuato un’operazione di investimento nel capitale di BacktoWork24

Il Gruppo Intesa Sanpaolo mette un piede nel crowdfunding, rilevando una quota di BacktoWork24, primario operatore italiano nel settore dell’equity crowdfunding e gestore del portale on-line per la raccolta di capitali di rischio. L’operazione è stata realizzata attraverso Neva Finventures, il corporate venture capital che fa capo a Intesa Sanpaolo innovation center e che investe in società fintech sinergiche con le attività del gruppo o con nuovi business model potenzialmente disruptive per il settore.

L’interveto del Gruppo Intesa è servito dato che grazie ai fondi ottenuti BacktoWork24 riuscirà a sostenere lo sviluppo del piano industriale che ha l’obiettivo di aumentare ulteriormente i volumi di raccolta a favore delle imprese grazie ad una piattaforma in grado di attrarre un network sempre più vasto di investitori.

“L’investimento di Neva Finventures in BacktoWork24 – ha commentato Maurizio Montagnese, Presidente di Intesa Sanpaolo innovation center e di Neva Finventures – ci consentirà di osservare da vicino le dinamiche del mercato dell’equity crowdfunding e di sviluppare progettualità finalizzate ad arricchire e completare la gamma di soluzioni a disposizione delle start up”.

“Siamo orgogliosi che Neva Finventures abbia scelto la nostra piattaforma per entrare nel mondo del crowdfunding – dichiara Alberto Bassi, Co-Founder & amministratore delegato di BacktoWork24 – e siamo pronti ad esplorare nuove forme di collaborazione col Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno della crescita delle piccole e medie imprese e startup italiane. Grazie a questo investimento puntiamo ad accelerare la nostra crescita con l’obiettivo di guadagnare una posizione di leadership nel mercato dell’Equity Crowdfunding”.

Chi è Neva Finventures

Neva Finventures è il veicolo di corporate venture capital di Intesa Sanpaolo dedicato agli investimenti strategici del Gruppo con una dotazione di capitale iniziale fino a 100 milioni di euro. Generalmente investe con quote di minoranza, in società fintech sinergiche alle attività del Gruppo, con mercati di riferimento preferenziali (Europa, Israele e Usa. Investe, in Italia, anche in iniziative non fintech con l’obiettivo di posizionare Intesa Sanpaolo come partner fondamentale per le startup ad alto potenziale di crescita).

Chi è BacktoWork24

BacktoWork24 è la principale piattaforma di equity crowdfunding in Italia che favorisce l’investimento in  startup, pmi e progetti real estate da parte di investitori privati e professionali. La mission aziendale è di creare un circolo virtuoso in grado di favorire, con modalità innovative, l’afflusso di finanza verso le piccole imprese al fine di velocizzare la crescita del tessuto imprenditoriale italiano. BacktoWork24 offre a investitori retail, professionali e istituzionali un’offerta unica di opportunità di investimento in aziende ad alto potenziale di crescita, accuratamente selezionate.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Crowdfunding Intesa Sanpaolo