PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Allianz lancia la prima assicurazione interamente straniera in Cina

Allianz lancia la prima assicurazione interamente straniera in Cina

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

14 Novembre 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Allianz è già in Cina dall’inizio del secolo, al servizio dei clienti con assicurazione antincendio e marittima nelle sue città costiere

  • Oggi impiega oltre due mila dipendenti nel paese, offrendo una gamma completa di servizi tra protezione, gestione dei rischi e gestione patrimoniale.

  • Adesso ha l’autorizzazione per lanciare una nuova società assicurativa

L’Allianz (China) Insurance Holding Company Limited avrà sede a Shanghai. Suo presidente sarà Sergio Balbinot mentre Solmaz Altin sarà l’amministratore delegato

Allianz ha ricevuto l’approvazione della China Banking and Insurance Regulatory Commission per avviare le operazioni della prima società di partecipazione assicurativa interamente straniera in Cina. Con questa mossa Allianz si posiziona in prima linea per beneficiare della più rapida crescita economica al mondo.

Con sede a Shanghai, l’Allianz (China) Insurance Holding Company Limited sosterrà le ambizioni di crescita nel paese migliorando la flessibilità strategica e finanziaria di Allianz per cogliere le opportunità commerciali, aumentare gli investimenti della compagnia e promuovere il successo a lungo termine sul mercato.

Nell’ambito dell’annuncio di oggi, Allianz ha nominato Sergio Balbinot presidente e Solmaz Altin amministratore delegato. Balbinot ha dichiarato: “Ringraziamo sinceramente la China Bank and Insurance Regulatory Commission per la loro guida costruttiva e supporto durante il periodo di preparazione. Allianz è estremamente ottimista sulla Cina e ci impegniamo ad accelerare i nostri piani di crescita in questo mercato strategico. L’approvazione normativa per la holding è un punto di riferimento importante per la nostra attività e ci pone in posizione prioritaria per massimizzare l’apertura dell’economia cinese “.

“La Cina è un mercato strategicamente importante per Allianz nella regione e l’annuncio di oggi sottolinea tale impegno – gli ha fatto eco il nuovo amministratore delegato Solmaz Altin – Con la nuova struttura di holding in atto, siamo in grado di servire meglio una classe media in espansione con la nostra gamma di soluzioni finanziarie. Allianz mira a svolgere un ruolo più importante nel settore assicurativo cinese e crescere con il mercato. Continueremo a lavorare sotto la guida dell’autorità di regolamentazione per approfondire la nostra partecipazione in un mercato finanziario più aperto per sostenere la crescita economica del Paese “.

Allianz è in Cina dall’inizio del secolo, al servizio dei clienti con assicurazione antincendio e marittima nelle sue città costiere. Oggi impiega oltre due mila dipendenti nel paese, offrendo una gamma completa di servizi tra protezione, gestione dei rischi e gestione patrimoniale.

La licenza approvata fa seguito ai lavori preparatori intrapresi da Allianz per soddisfare tutti i requisiti normativi per stabilire la holding, con il forte supporto e la guida delle autorità regolatorie in tutto.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Private Insurance Allianz