PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Amazon mette il turbo all’export delle Pmi italiane

Amazon mette il turbo all’export delle Pmi italiane

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

09 Aprile 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Nel 2018 oltre 50.000 Pmi hanno superato i 500.000 dollari in vendite globali su Amazon e quasi 200.000 i 100.000 dollari

  • Amazon ha investito, a partire dal 2010, oltre 27 miliardi di euro in Europa e 1,6 miliardi in Italia

  • Il numero dei venditori che si avvantaggiano dei servizi di logistica di Amazon in Italia è cresciuto di oltre il 35% nel 2018

  • Le società indipendenti che vendono su Amazon concorrono al 52% di tutte le vendite sui siti Amazon nel mondo

Amazon si conferma un buon trampolino di lancio per l’export italiano delle Pmi. Le realtà italiane sulla piattaforma hanno raggiunto la cifra record di oltre 500 milioni nelle vendite all’estero nel 2018: una buona spinta per oltre 12.000 piccole e medie imprese italiane

In uno scenario – quello delle Pmi – caratterizzato dalla costante ricerca di nuovi canali di finanziamento, Amazon si conferma un buon trampolino di lancio per l’export italiano. Il colosso dell’e-commerce raccoglie i prodotti di oltre 12.000 piccole e medie imprese italiane, di cui 2.000 sono sbarcate sulla piattaforma solo nello scorso anno, con un balzo del 20% rispetto al 2017. Tutte queste Pmi italiane, in particolare, hanno raggiunto la cifra record di oltre 500 milioni nelle vendite all’estero nel 2018, con una crescita costante di più del 50% anno su anno.

Volumi che si devono confrontare con l’intero contesto del commercio al dettaglio, caratterizzato da piccoli passi avanti che si alternano ad altrettanti passi indietro e dove – secondo i dati Istat relativi al 2018 – spicca solo l’e-commerce, crescendo del 12,1% rispetto al 2017 contro le vendite della grande distribuzione (+0,8%) e delle piccole superfici (-1,3%).

Le imprese italiane vendono i loro prodotti soprattutto in Europa e alcune anche in tutto il mondo. Quasi il 50% di tutti i prodotti presenti nei centri di distribuzioni italiani di Amazon, infatti, sono destinati alle società terze che vendono su Amazon e il numero dei venditori che si avvantaggiano dei servizi di logistica di Amazon in Italia è cresciuto di oltre il 35% nel 2018.

“Le Pmi si integrano perfettamente nel business retail e continueremo a supportarle nella vendita su Amazon in quanto sono il motore dell’economia italiana”, spiega Mariangela Marseglia, country manager di Amazon.it e Amazon.es. “Siti come Amazon facilitano le piccole e medie imprese italiane araggiungere nuovi paesi all’estero e nuovi clienti al di fuori del territorio in cui si trovano”, sostiene Ilaria Zanelotti, head of Marketplace di Amazon.it.

La società nel tempo ha dato forma concreta ai numeri investendo, a partire dal 2010, oltre 27 miliardi di euro in Europa e 1,6 miliardi in Italia. Questi investimenti, precisa il gigante del commercio online, “includono anche la realizzazione dei servizi online e della rete logistica a supporto della rapida crescita delle piccole e medie imprese che vendono su Amazon”.

Nel 2018, oltre 50.000 Pmi hanno superato i 500.000 dollari in vendite globali su Amazon e quasi 200.000 i 100.000 dollari. Le società indipendenti che vendono su Amazon concorrono al 52% di tutte le vendite sui siti Amazon nel mondo: le piccole e medie imprese esportano prodotti verso clienti in Nord America, Giappone, India ed Europa.

E nel Vecchio continente Amazon fa sapere di sostenere oltre 130.000 piccole e medie imprese attraverso una serie di strumenti di supporto e di servizi che aiutano le Pmi ad avviare l’attività online ed a vendere nel mondo attraverso i 19 siti di Amazon, in 12 lingue, raggiungendo milioni di potenziali nuovi clienti.

Le aziende indipendenti italiane hanno generato più di 10.000 posti di lavoro per supportare la propria crescita su Amazon, il marketplace di Amazon ha generato oltre 200.000 posti di lavoro in Europa ed oltre 900.000 in tutto il mondo per chi ha avviato o sta facendo crescere il proprio business su Amazon.

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Imprese e startup PMI Imprese
ALTRI ARTICOLI SU "Imprese e startup"
ALTRI ARTICOLI SU "PMI"
ALTRI ARTICOLI SU "Imprese"