PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Schroders rafforza il proprio business nei private asset

Schroders rafforza il proprio business nei private asset

Salva
Salva
Condividi
Rita Annunziata
Rita Annunziata

29 Maggio 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Blue Asset Management gestisce oggi 1,2 miliardi di euro di asset

  • “Abbiamo culture molto simili, a partire dal focus sull’eccellenza del servizio alla clientela”, commenta Artus Pourroy di Blue Asset Management

Schroders annuncia l’acquisizione di Blue Asset Management. La boutique tedesca di real estate consolida così il proprio business nei private asset, rafforzando la propria presenza sui mercati immobiliari di Germania, Svizzera e Austria

Schroders rafforza il proprio business nei private asset con l’acquisizione di Blue Asset Management. La boutique tedesca di real estate è stata fondata nel 2009 e conta oggi 1,2 miliardi di euro di asset in gestione. Una buona notizia soprattutto per gli investitori globali della società: con clienti in Germania, Svizzera e Austria, Blue Asset Management amplia infatti lo spettro d’azione di Schroders sui mercati immobiliari esteri, commerciali e residenziali. In particolare, Schroders apre un nuovo ufficio in Germania, a Monaco di Baviera, il principale mercato degli investimenti immobiliari dell’Europa continentale.

I tre co-fondatori di Blue Asset Management – Artus Pourroy, Thomas Wiegelmann e Tino Lurtsch – entreranno dunque a far parte di Schroder Real Estate insieme ai propri 17 dipendenti. Nessun cambiamento invece per i propri clienti, che continueranno a essere gestiti dallo stesso team che, a sua volta, potrà godere della rete di distribuzione e delle capability di investimento della società d’investimento globale, perfezionando così la propria offerta.

“Il rafforzamento della nostra presenza in Germania, Austria e Svizzera sarà complementare all’attività svolta dai nostri team già esistenti in Europa e alla nostra piattaforma di real estate globale – spiega Duncan Owen, global head di Schroder Real Estate – Questo ampliamento del team ci aiuterà a supportare la gestione attiva di nuovi investimenti e dei fondi esistenti per i nostri clienti”.

Foto di Duncan Owen
Duncan Owen, global head di Schroder Real Estate

Al cuore della decisione di acquisizione di Blue Asset Management, la sua filosofia di investimento e il suo stile di gestione, accompagnate da un importante parallelismo tra le culture delle due aziende. “Abbiamo culture molto simili, a partire dal focus sull’eccellenza del servizio alla clientela e sulla generazione di un solido track record di investimento”, commenta infatti Artus Pourroy, managing director di Blue Asset Management.

Alla fine del 2018, Schroders contava 17,3 miliardi di euro di asset immobiliari lordi in gestione, con fondi immobiliari che rappresentano organismi di investimento collettivo “unauthorised”, come si evince dalla definizione del Financial Services and Markets Act 2000 del Regno Unito. “Con 4 miliardi di euro di asset in gestione e un team di oltre 40 persone in Germania, Austria e Svizzera, siamo ben posizionati per continuare a sviluppare la nostra piattaforma”, conclude Philipp Ellebracht, co-head di Schroder Real Estate Germania.

Rita Annunziata
Rita Annunziata
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Società e Istituzioni Schroders