PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Ersel: al via un nuovo fondo di private equity

Ersel: al via un nuovo fondo di private equity

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

10 Dicembre 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Il nuovo fondo, dedicato alla clientela istituzionale di Fondaco, consente un accesso esclusivo e selettivo ad alcuni clienti private di Ersel

  • Il nuovo private equity fund del gruppo Ersel mette a disposizione degli investitori uno strumento solido e ben diversificato per l’accesso all’equity non quotato

Ersel in collaborazione con Fondaco amplia l’offerta di strumenti alternativi messi a disposizione offrendo un nuovo fondo di private equity

Ersel annuncia la creazione di un nuovo fondo di Private Equity, realizzato in collaborazione con Fondaco, società di gestione indipendente, leader nel servizio alla clientela istituzionale italiana, di cui Ersel è storico socio fondatore

Una partnership, si legge nel comunicato della società, che sfrutta al meglio le competenze di ciascuna struttura, garantendo ad Ersel in qualità di cornerstone investor un livello di accesso e trasparenza totale sugli investimenti con la partecipazione al comitato investimenti del fondo e a Fondaco l’ampliamento della sua base di investitori.

Il nuovo fondo, dedicato alla clientela istituzionale di Fondaco, consente un accesso esclusivo e selettivo ad alcuni clienti private di Ersel, e punta alla realizzazione di un ritorno attraente attraverso un mix calibrato di elementi:

  • a livello geografico;
  • a livello di forme di accesso, che includono anche il mercato secondario e percorsi di co-investimento;
  • a livello di strategie di investimento, con l’utilizzo di approcci diversificati quali growth, venture, mid-market.

Al tempo stesso, la dimensione contenuta del fondo potrà assicurare condizioni di maggior flessibilità rispetto ai classici grandi fondi globali.

Il nuovo private equity fund del gruppo Ersel mette a disposizione degli investitori della storica boutique di wealth management uno strumento solido e ben diversificato per l’accesso all’equity non quotato, aggiungendosi all’offerta di altre soluzioni di investimento nel mondo dei private markets (che già comprende un eltif di private debt e un’offerta à la carte di fondi alternativi illiquidi dall’ufficio di Londra).

Ersel 

Dal 1936 specialista nella gestione di patrimoni, Ersel è una realtà unica nel panorama italiano, per l’assoluta indipendenza, per la professionalità e la qualità del servizio, per il rapporto diretto e personale con il cliente. Nata a Torino come studio Giubergia, prima società di fondi comuni autorizzata in Italia, Ersel affianca da sempre alla sua attività principale servizi di consulenza sugli investimenti, servizi fiduciari, di asset protection e di corporate advisory. Tuttora guidata dalla famiglia del fondatore, alla quarta generazione in azienda, con 18 miliardi di asset dei clienti – dopo l’ingresso di Banca Albertini nel Gruppo – e uno staff di circa 300 persone, Ersel rappresenta oggi un modello di continuità e innovazione, una scelta sicura, capace di offrire a ogni cliente, privato, istituzionale o azienda, la certezza di un servizio autorevole, trasparente e personalizzato.

Fondaco Sgr

Fondaco è una società di gestione indipendente, con oltre 15 miliardi di euro di attivi e 46 dipendenti, ripartiti tra l’Italia e il Lussemburgo. Fondaco è leader nel servizio alla clientela istituzionale italiana, con 49 grandi clienti nel mondo degli investitori istituzionali finali (fondazioni, casse di previdenza, fondi pensione e compagnie di assicurazioni). Tra le principali strategie di gestione offerte alla clientela istituzionale si trovano sia fondi specializzati sugli strumenti finanziari tradizionali (tra i quali il flagship multi-asset income), sia fondi che danno accesso ad attivi alternativi in forma chiusa. Negli ultimi 15 anni Fondaco ha saputo accompagnare il più grande portafoglio istituzionale di private equity in Italia al conseguimento di un Irr annuo a doppia cifra, grazie all’ accesso ai migliori gestori e al solido processo di gestione e risk management.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Società e IstituzioniErsel