PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Consulente finanziario, perno di famiglie e imprese

Consulente finanziario, perno di famiglie e imprese

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

07 Febbraio 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Secondo il direttore generale di Anasf, dalla tre giorni è emerso che i consulenti finanziari hanno grandi potenzialità di sviluppo a sostegno dell’economia reale

  • Rispetto alla relazione del consulente con il mondo delle imprese è emersa la presenza di moltissimi referenti in cui il consulente finanziario si colloca in una posizione competitiva

  • Maurizio Bufi ha espresso apprezzamento per l’attenzione del mondo politico ai temi della consulenza finanziaria e al ruolo chiave della categoria

Presentati a Consulentia19 i risultati della ricerca commissionata da Anasf a Finer, dalla quale è emerso il ruolo sempre più centrale del consulente finanziario nel supportare il raggiungimento dei bisogni delle famiglie e degli imprenditori italiani

“Il consulente finanziario ha un ruolo da vero pivot all’interno delle famiglie italiane, quello di un professionista socialmente fondamentale che va valorizzato e a cui va assicurato un futuro attraverso una continua attività formativa, un ricambio generazionale, adeguati supporti ed equi incentivi che ne riconoscano i meriti e che rendano la sua professione sostenibile nel tempo”. Lo ha detto Nicola Ronchetti, fondatore e ceo di Finer, presentando i risultati della ricerca commissionata da Anasf sulla relazione del consulente finanziario con famiglie e imprenditori per il raggiungimento dei loro bisogni e delle loro aspettative.

Rispetto invece alla relazione del consulente con il mondo delle imprese, dalla ricerca è emersa una complessità congenita a questo tipo di pubblico, ovvero la presenza di moltissimi referenti (direttore di banca, gestore corporate, referente bancario personale, commercialista, avvocato, notaio, consulenti ed esperti di finanza aziendale, oltre a famigliari e amici) in cui il consulente finanziario si colloca in una posizione competitiva. “Pur in questo contesto molto sfidante che caratterizza da sempre la piccola-media imprenditoria (famigliare) italiana (che costituisce il 75% del nostro tessuto imprenditoriale) il consulente finanziario si ritaglia un’ottima posizione sul podio della soddisfazione, dietro solo al commercialista, che molto spesso è il pivot della squadra di vari professionistiche gravita intorno all’imprenditore”, ha spiegato Ronchetti.

“Certamente – prosegue – quella del commercialista è la figura per antonomasia che assiste l’imprenditore e la sua creatura dalla nascita, passando per lo sviluppo fino al passaggio generazionale o alla cessione, ma anche in questo il consulente sembra avere un ruolo non secondario nelle prime fasi di nascita dell’azienda e in quella delicatissima del passaggio generazionale, non male per una figura professionale che ha fatto dell’assenza di impieghi il suo mantra (tagliandosi quindi automaticamente fuori dal mercato delle imprese)”.

La ricerca ha messo in luce, quindi, il ruolo sempre più importante dei consulenti finanziari, “che hanno grandi potenzialità di sviluppo a sostegno dell’economia reale del nostro Paese, ma anche che è necessario che l’industria si muova in sincrono per attuare questa evoluzione”, ha dichiarato il direttore generale dell’Anasf, Germana Martano.

Dal canto suo, Massimo Garavaglia, viceministro al ministero dell’Economia e delle Finanze, nella stessa sede, aprendo i lavori del convegno Economia e società, il ruolo chiave del consulente finanziario, ha condiviso che esistono ampi margini di crescita per la consulenza finanziaria in Italia, che attualmente detiene il 15% della ricchezza delle famiglie italiane. E ha aggiunto:  “Dobbiamo puntare alla crescita, occorre investire e non fermarsi, per questo abbiamo scelto una manovra finanziaria espansiva. Il risparmio crea nel lungo periodo la crescita di un Paese e oggi serve dare agli italiani una prospettiva di tranquillità e un messaggio di fiducia nei fatti”

Su questi spunti si è quindi svolta la tavola rotonda, che ha visto la partecipazione  di Lorenzo Alfieri, country head Italy di JPMorgan Asset Management, Maurizio Bufi, presidente Anasf, Maurizio Casasco, presidente di Confapi, Giulio Centemero, presidente del gruppo Lega della VI Commissione Finanze – Camera dei Deputati, Gianfranco Torriero, vicedirettore generale di Abi. Durante il confronto è emersa la piena disponibilità a un dialogo costruttivo da cui tutti potranno trarne benefici.

Bufi, esprimendo apprezzamento per l’attenzione del mondo politico ai temi della consulenza finanziaria e al ruolo chiave della categoria ha poi concluso dicendo: “Con Consulentia tutti noi ci portiamo a casa un bagaglio di spunti e riflessioni di grande valore. L’evento è ormai diventato un punto di riferimento per l’industria di questo settore e un luogo dove aprire dibattiti di importanza cruciale per lo sviluppo della nostra professione; dibattiti che auspichiamo proseguiranno i tavoli di lavoro condivisi nei prossimi mesi”.

 

I numeri di Consulentia19

Il 7 febbraio si è chiusa la terza giornata di Consulentia19, appuntamento fisso per i consulenti finanziari, giunto alla sesta edizione romana, che si è svolta all’Auditorium Parco della Musica di Roma dal 5 al 7 febbraio e ha visto 3mila visitatori unici, 59 partner tra Sgr e reti e un ampio contributo del mondo istituzionale e politico. Una manifestazione che anno dopo anno ha raccolto sempre più interesse da parte dei professionisti del settore. Per il direttore generale di Anasf, Germana Martano, “questo è un segnale molto positivo non solo per il riconoscimento che ne ricaviamo ma anche e soprattutto perché la grande attenzione da parte della categoria che rappresentiamo, oltre che del mondo politico, istituzionale e il mercato di riferimento, rappresenta la cartina di tornasole della necessità di confronto continuo tra gli attori di questa industria”.

 

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Società e Istituzioni ANASF Consulenti
ALTRI ARTICOLI SU "Società e Istituzioni"
ALTRI ARTICOLI SU "ANASF"
ALTRI ARTICOLI SU "Consulenti"