PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Carige, si dimette Pericu e decade il Cda

Carige, si dimette Pericu e decade il Cda

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

24 Agosto 2018
Salva
  • Giuseppe Pericu, Consigliere di Amministrazione e Presidente del Comitato Nomine di Banca Carige, ha dato le dimissioni il 23 agosto

  • Venendo a mancare la maggioranza il Cda è decaduto

Giusse Pericu si è dimesso il 23 agosto da Banca Carige e venendo a mancare la maggioranza il Cda è decaduto

Giuseppe Pericu Consigliere di Amministrazione e Presidente del Comitato Nomine di Banca Carige, ha rassegnato le proprie dimissioni irrevocabili dalla carica con effetto immediato, dopo due lunghi anni in cui sono state affrontate situazioni difficili nella speranza di riuscire a risanare e rilanciare la Banca.

La banca comunica anche che con le dimissioni è venuta meno anche la maggioranza degli Amministratori in carica e pertanto, ai sensi degli artt. 2385 e 2386 del Codice Civile e dell’art. 18, comma 12, dello Statuto: – l’intero Consiglio di Amministrazione deve intendersi decaduto. L’attuale Consiglio di Amministrazione, composto da otto Consiglieri, resterà peraltro in carica per il compimento di tutti gli atti di ordinaria amministrazione fino al suo rinnovo da parte dell’Assemblea ordinaria dei soci convocata per il 20 settembre 2018.

Sempre ieri, Malacalza Investimenti, in qualità di azionista di Banca Carige S.p.A. con il 23.9586% del capitale sociale, ha presentato la propria lista per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione in vista dell’Assemblea dei Soci del prossimo 20 settembre.

La lista presentata da Malacalza Investimenti è così composta:

1. Modiano Pietro
2. Reichlin Lucrezia
3. Innocenzi Fabio
4. Lunardi Stefano
5. Bragantini Salvatore
6. Balzani Francesca
7. Calvosa Lucia
8. Del Prete Chiara
9. Bergero Luisella
10. Dagnino Stefano

immagine logo banca carige

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Società e Istituzioni Banca Carige