PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Assoreti, nei primi due mesi, la raccolta sfiora quota 6 miliardi

Assoreti, nei primi due mesi, la raccolta sfiora quota 6 miliardi

Salva
Salva
Condividi
Stefania Pescarmona
Stefania Pescarmona

03 Aprile 2018
Salva
  • A febbraio, secondo Assoreti, il risparmio gestito è salito a 1,8 miliardi (+25,3%), mentre il comparto amministrato è balzato a 1,7 miliardi (+63,2%)

  • Nella classifica delle principali reti, al primo primo c’è il gruppo Fideuram seguito da Banca Generali e FinecoBank

Secondo i dati Assoreti, a febbraio la raccolta è positiva per 3,5 miliardi, in crescita del 41,5%. Primo, il gruppo Fideuram, con una raccolta di 1,25 miliardi e un risparmio gestito superiore a 820 milioni

Continua a leggere l'articolo.
Questo contenuto è riservato a tutti gli iscritti sul sito di We Wealth.

Registrati gratuitamente per poter vivere appieno i contenuti di We Wealth fatti su misura per te.

Con una crescita congiunturale del 41,5%, a febbraio la raccolta netta per le reti di consulenti finanziari, abilitati all’offerta fuori sede, è stata positiva per 3,5 miliardi di euro. Lo ha annunciato Assoreti, aggiungendo che le risorse nette del mese confluiscono, in misura sostanzialmente equa, su entrambi i macro comparti di investimento. La raccolta netta sui prodotti del risparmio gestito si è attestata, infatti, a poco meno di 1,8 miliardi di euro, con un aumento del 25,3% rispetto al mese precedente, mentre i volumi realizzati sul comparto amministrato sono balzati a 1,7 miliardi, pari a un incremento mensile del 63,2%. Con questo incremento, la raccolta netta da inizio anno è arrivata a sfiorare quota 6 miliardi di euro.

Classifica dei primi gruppi

In particolare, a livello di gruppi, il gruppo Fideuram (Fideuram, Intesa Sanpaolo Private Banking e Sanpaolo Invest Sim) si è collocato al primo posto nella classifica, con una raccolta di 1,25 miliardi e un risparmio gestito superiore a 820 milioni. Con questo balzo, da inizio anno il gruppo Fideuram ha oltrepassato quota 2 miliardi di raccolta e un risparmio gestito superiore a 1,16 miliardi. In seconda posizione, si è classificata Banca Generali, con una raccolta di 555 milioni, che ha distanziato di poco FinecoBank, al terzo posto con 547,6 milioni di afflussi a febbraio.

Andamento del risparmio gestito

Analizzando in particolare l’andamento del risparmio gestito, dai dati di Assoreti risulta che la raccolta netta realizzata attraverso la distribuzione diretta di quote di Oicr è aumentata dal 18,7% e si è attestata a 809 milioni; stesso incremento del 18,7% anche per le gestioni patrimoniali individuali, il cui bilancio mensile è risultato positivo per 198 milioni. Infine, raccolta netta positiva anche per i prodotti assicurativi e previdenziali, i cui afflussi sono stati 754 milioni.

Andamento del risparmio amministrato

Quanto alla raccolta netta realizzata sui titoli in regime amministrato, questa voce è risultata positiva per 660 milioni di euro. Come ha riferito Assoreti, gli investimenti si sono concentrati sui titoli azionari (688 milioni) e sugli strumenti del mercato monetario (299 milioni), mentre gli ordinativi di vendita hanno prevalso sulle obbligazioni (-264 milioni), sui titoli di Stato (-89 milioni) e sui certificati (52 milioni). Infine, la raccolta di risparmio sotto forma di liquidità è risultata positiva per poco meno di 1,1 miliardi di euro.