PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Mediolanum, si allarga ancora la famiglia dei banker

Mediolanum, si allarga ancora la famiglia dei banker

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

22 Aprile 2020
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Dei 15 nuovi ingressi, due provengono da altri istituti finanziari e due dal settore assicurativo

  • Nel primo trimestre è stato registrato un numero complessivo di 42 nuovi professionisti

  • I due family protection specialist saranno attivi sul territorio lombardo

Nel mese di marzo 15 nuovi professionisti hanno rafforzato la rete di family banker di Banca Mediolanum. “Stiamo continuando ad ampliare il contatto digitale con i candidati per conoscere e scegliere nuovi profili interessati al nostro modello”, commenta Stefano Volpato

La rete dei family banker di Banca Mediolanum continua ad allargarsi. Nel mese di marzo hanno fatto il loro ingresso nella famiglia del Gruppo di Basiglio 15 nuovi professionisti, guidati dal direttore commerciale Stefano Volpato. Nel complesso il primo trimestre dell’anno si chiude a quota 42, di cui sette bancari e quattro professionisti provenienti dal settore assicurativo.

“Anche a marzo prosegue l’attività di inserimento di nuovi collaboratori, favorita dall’impostazione tecnologica della banca che permette di finalizzare molte operazioni da remoto – commenta Stefano Volpato – Ne è testimonianza la raccolta netta da record di marzo, primo mese di crisi sanitaria”. Lo scorso mese, infatti, Banca Mediolanum ha registrato una raccolta positiva per 1.370 milioni di euro contro i 1.136 milioni di febbraio. In particolare, la raccolta netta in risparmio gestito ha toccato i 156 milioni, mentre la raccolta netta in risparmio amministrato si è attestata sui 1.214 milioni.

“La forza della diversificazione della raccolta e dei ricavi consente lo sviluppo dell’organico di candidati provenienti da più settori, non solo quello finanziario e assicurativo – continua Volpato – Ad aprile stiamo continuando ad ampliare il contatto digitale con i candidati per conoscere e scegliere nuovi profili interessati al nostro modello”.

Dei 15 nuovi ingressi due profili provengono da altri istituti finanziari mentre altri due dalsettore assicurativo. Questi ultimi, in particolare, assumeranno il ruolo di family protection specialist e opereranno in Lombardia.

In Friuli Venezia Giulia, invece, arriva da Copernico Sim Alessandro Stocca. Chiude il cerchio Gabriella Scorzelli, che lascia Ubi Banca per approdare sulla piazza emiliana di Bologna.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:RetiBanca MediolanumItalia
ALTRI ARTICOLI SU "Reti"
ALTRI ARTICOLI SU "Banca Mediolanum"
ALTRI ARTICOLI SU "Italia"