PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

IW Bank, focus sulla crescita nel prossimo piano industriale di Ubi

IW Bank, focus sulla crescita nel prossimo piano industriale di Ubi

Salva
Salva
Condividi
Livia Caivano
Livia Caivano

12 Aprile 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • La controllata dispone ad oggi di circa 700 consulenti finanziari

  • Il nuovo piano industriale avrà obiettivi più ambiziosi per quanto riguarda costo e qualità credito oltre che su Iw Bank

Durante l’assemblea degli azionisti di Ubi Banca, il consigliere delegato Victor Massiah ha definito la banca d’investimento del gruppo un piccolo tesoro: “Faremo un lavoro specifico nel nuovo piano per la crescita di questa creatura”

Durante l’assemblea degli azionisti di Ubi Banca tenutasi nella mattina del 12 aprile a Bergamo, si sono discussi approvazione del bilancio, destinazione dell’utile e nomina del consiglio d’amministrazione. Anche se il titolo è in discesa, ha precisato il consigliere delegato Victor Massiah, rimane coerente con quello che è stato l’andamento delle banche italiane ed europee. In ogni caso, prosegue Massiah, “confermo la stima di un utile 2019 superiore a quello del 2018“: il patrimonio netto tangibile, poi, dal 2007, è cresciuto di 1,923 miliardi e lo ha fatto “nel contesto peggiore degli ultimi 100 anni. La banca quando è nata aveva un patrimonio netto tangibile di 5,236 miliardi, oggi è di 7,008 miliardi”.

Per i mesi futuri, ha annunciato il consigliere delegato all’assemblea degli azionisti, “andremo a scrivere il nuovo piano industriale con obiettivi ancora più ambiziosi per quanto riguarda costo e qualità credito e che tenga conto della crescita più lenta del Pil e della prospettiva che i tassi restino bassi sino a tutto il 2020, oltre che della guerra commerciale Usa – Cina e della Brexit. Andremo a riscrivere il piano – ha commentato Massiah – con obiettivi ancora più ambiziosi sulla riduzione dei costi e sulla riduzione del costo del credito. Puntiamo a una creazione ulteriore di valore con uno scenario dei tassi che è ancora ostile per quella che è una banca commerciale”.

Ma non solo. Riguardo la banca di investimento guidata da Dario Di Muro, rispondendo alle domande di un azionista, Massiah ha detto: “Iw Bank è una creatura promettente e nel prossimo piano industriale ci sarà un focus particolare dedicato alla sua crescita”.

 

foto di Dario Di Muro in bianco e nero
Dario Di Muro - amministratore delegato IW Bank

‘Siamo ovviamente d’accordo che la banca di investimento online vada sviluppata, abbiamo un piccolo tesoro in casa, faremo un lavoro specifico nel nuovo piano per la crescita di questa creatura”. Sono stati poi numerosi gli azionisti che hanno espresso ‘soddisfazione’ per la sentenza di assoluzione per la stessa Iw Bank nel procedimento per ostacolo all’attività di Vigilanza.

Livia Caivano
Livia Caivano
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:RetiIw BankUbi
ALTRI ARTICOLI SU "Reti"
ALTRI ARTICOLI SU "Iw Bank"
ALTRI ARTICOLI SU "Ubi"