PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Cpr Asset Management rafforza la distribuzione internazionale con Allfunds Bank

02 Luglio 2018 · Redazione We Wealth

  • Sono oltre 30 i fondi di Cpr Am che saranno disponibili sulle piattaforme Allfunds

  • Un passo importante per l’espansione a livello globale

La rete di distribuzione del Gruppo Allfunds Bank, la più estesa piattaforma in Europa, lavora con oltre 500 clienti istituzionali, assicurazioni e private bankers in tutto il mondo

L’accordo darà a Cpr Am la possibilità di migliorare la propria posizione su nuovi mercati, distribuendo oltre 30 fondi di punta. Questi saranno presto disponibili sulle principali piattaforme mondiali Allfunds Bank e Allfunds International, dando un forte impulso all’espansione internazionale.

Tra i fondi presto Cpr Am presto disponibili su Allfunds, per l’equity: CPR Invest – Global Silver Age e CPR Invest – Global Disruptive Opportunities. Per il multi asset: CPR Croissance funds for multi-asset. Per i multi fattore: CPR Global Equity All Regime. Per i pure inflaction: CPR Global Inflation US.

“Siamo lieti di collaborare con Allfunds Bank, un gruppo rinomato per la qualità dei suoi servizi e delle soluzioni che offre agli investitori professionali di tutto il mondo”, ha commentato Gilles Cutaya, chief marketing and communications officer di Cpr Am. “Questo accordo rappresenta un passo significativo nel nostro sviluppo internazionale perchè rafforzerà la nostra capacità di offrire le nostre strategie di punta a livello globale“.

Gilles Cutaya - chief marketing and communications officer Cpr Am

Chi è Cpr Am

Cpr Am è una società di gestione degli investimenti francese interamente controllata da Amundi. La società di gestione basa la sua esperienza su un’ampia gamma di asset class (azionario, obbligazionario convertibile, asset allocation, reddito fisso, credito). Tra i comparti azionari anche gli azionari tematici  che rappresentano un’alternativa alle strategie azionarie tradizionali perché ricercano fonti di crescita e di performance nei trend di lungo periodo che possano rappresentare per la clientela soluzioni sostenibili nel tempo.

 

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU: