PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Banca Mediolanum, un inizio anno positivo per la raccolta

Banca Mediolanum, un inizio anno positivo per la raccolta

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

07 Febbraio 2020
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Raccolta netta totale: 789 milioni di euro

  • Raccolta netta in risparmio amministrato: 639 milioni di euro

  • Raccolta netta in risparmio gestito: 150 milioni

Banca Mediolanum inizia il 2020 con una raccolta netta totale pari a 789 milioni di euro, oltre tre volte superiore rispetto ai 233 milioni dello stesso mese dello scorso anno. Salite anche le erogazioni di mutui e prestiti a 198 milioni

Banca Mediolanum inizia il nuovo anno in positivo. Il Gruppo guidato dall’amministratore delegato Massimo Doris ha presentato i risultati commerciali relativi al mese di gennaio 2020 esordendo con una raccolta netta totale pari a 789 milioni di euro, oltre tre volte superiore rispetto ai 233 milioni dello stesso mese dello scorso anno.

A guidare i flussi del Gruppo di Basiglio è la raccolta netta in risparmio amministrato, che si attesta a 639 milioni contro i 61 milioni del mese di gennaio 2018. La raccolta netta in risparmio gestito, invece, ha raggiunto i 150 milioni, inferiore rispetto ai 426 milioni della chiusura del 2019. Secondo l’amministratore delegato, Massimo Doris, complice della raccolta positiva sarebbe anche la promozione lanciata all’inizio dell’anno che prevede la remunerazione del 2% del lordo sui vincoli in conto corrente.

“La raccolta in risparmio gestito, nonostante il mese sempre caratterizzato da una forte stagionalità, si è attestata all’ottimo livello di 150 milioni ai quali si aggiungeranno nel corso dell’anno, attraverso trasferimenti automatici, ulteriori 180 milioni di risparmio amministrato relativi al servizio di investimento programmato Double Chance”, spiega Doris.

A crescere sono anche le erogazioni di mutui e prestiti a favore della clientela, salite del 15% rispetto allo stesso mese dello scorso anno (198 milioni contro 172 milioni di euro), anche se inferiori rispetto ai 263 milioni del mese di dicembre 2019. Sulla stessa linea d’onda il business assicurativo della protezione: raggiunta una crescita del 45% con 8,7 milioni di premi emessi. “Sono certo che le operazioni messe in atto in questo gennaio, unitamente al recente rilancio dei piani individuali di risparmio, ci riserveranno nei prossimi mesi grandi opportunità”, conclude Doris.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Reti Banca Mediolanum