PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Banca Generali verso l’acquisizione di Nextam

22 Ottobre 2018 · Redazione We Wealth · 3 min

  • Nextam è una boutique finanziaria attiva nell’asset e wealth management oltre che nell’advisory per la clientela private e istituzionale in Italia

  • E’ stata fondata nel 2001 da Carlo Gentili, ex Banca Euromobiliare

Formalizzata e accettata dalle rispettive controparti l’offerta vincolante di Banca Generali per l’acquisizione del 100% della boutique finanziaria Nextam Partners

Banca Generali comunica che è stata formalizzata un’offerta vincolante finalizzata all’acquisizione di Nextam, boutique dai 2.500 clienti, 5,5 miliardi di masse in advisory e 1,3 miliardi in asset under management.

Il Gruppo Nextam Partners (riconducibile per l’80% ai tre soci fondatori, gestori indipendenti con consolidata esperienza nel settore, e per il restante 20% ad altri azionisti italiani ed esteri) è costituito da una sgr, una sim, con sedi a Milano e Firenze, e Nextam Partners Ltd., con sede a Londra.

L’operazione si inserisce in un più ampio percorso di crescita avviato da Banca Generali nel private banking, finalizzato a rafforzare la gamma dei servizi offerti e le proprie competenze distintive nell’asset management e nell’advisory. PwC ha assistito Banca Generali in qualità di advisor finanziario e DLA Piper come advisor legale; Nextam Partners da Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A. in qualità di advisor finanziario e dallo Studio Visentini Marchetti e Associati in qualità di advisor legale.

“Nextam è un’eccellenza tra le boutique di advisory con clienti molto importanti ed un modello di business che si completa molto bene con la nostra realtà – ha commentato l’amministratore delegato di Banca Generali Gian Maria Mossa – La qualità e la professionalità delle sue persone si sposa perfettamente con i nostri obiettivi di sviluppo nella sfera del wealth management e nelle gestioni personalizzate”.

foto di Gian Maria Mossa in abito scuro e cravatta porpora
Gian Maria Mossa - amministratore delegato Banca Generali

“Sono molto soddisfatto – gli fa eco Carlo Gentili, fondatore e amministratore delegato di Nextam Partners – L’operazione rappresenta il miglior sviluppo possibile per il nostro gruppo. Confluire in una realtà prestigiosa come Banca Generali, ci garantisce che potremo continuare a fare in autonomia il nostro lavoro di gestori e di stock picker, potendo dare un contributo significativo alla sua struttura”

All’inizio di settembre Assicurazioni Generali ha annunciato di aver avviato negoziazioni con gli azionisti della francese Sycomore Asset Management per acquisire la quota di maggioranza della società. Si tratterebbe del proseguimento della strategia multi-boutique nell’asset management che il Gruppo ha annunciato di voler implementare a maggio 2017.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU: