PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Assoreti, patrimonio reti a 526 miliardi

08 Agosto 2018 · Redazione We Wealth

  • Il patrimonio dei clienti delle reti sale a 526 miliardi di euro

  • Il patrimonio degli OICR sottoscritti direttamente è pari a 184,4 miliardi di euro

Il patrimonio dei clienti delle reti sale a 526 miliardi di euro, raggiungendo un nuovo massimo storico

Il patrimonio dei clienti delle reti sale a 526 miliardi di euro, raggiungendo un nuovo massimo storico. A dirlo e Assoreti, Associazione delle società per la consulenza agli investimenti, tramite una nota stampa. La crescita congiunturale è dell’1,5% e l’incremento tendenziale è pari al 6,1%. Il patrimonio complessivo dei prodotti del risparmio gestito si attesta sui 384,4 miliardi di euro (+1,3 su marzo 2018 e + 6% su giugno 2017) mentre la valorizzazione delle posizioni in regime amministrato è pari a 141,4 miliardi di euro (+2,1% su marzo 2018 e + 6,6% su giugno 2017).

Il patrimonio degli OICR sottoscritti direttamente è pari a 184,4 miliardi di euro, con una crescita congiunturale di poco inferiore all’1,0% e con un’incidenza complessiva sul portafoglio totale pari al 35,1%. In particolare, la valorizzazione delle gestioni collettive domiciliate all’estero è pari a 162,4 miliardi di euro (+1,1%), mentre le masse investite in fondi di diritto italiano ammontano a 20,8 miliardi di euro (-0,4%). I prodotti assicurativi e previdenziali, con 142,5 miliardi di euro, aumentano del 2,3% ed evidenziano un’incidenza nel portafoglio dei clienti delle reti pari al 27,1%. Le masse investite sulle unit linked (76,8 miliardi di euro) registrano un rialzo congiunturale dell’1,8% e rappresentano il 53,9% del comparto, mentre le polizze vita tradizionali, con una crescita dell’1,7%, raggiungono i 35,0 miliardi; più marcato l’incremento delle polizze multi-ramo (+4,8%) con una valorizzazione complessiva pari a 18,5 miliardi di euro. Le gestioni patrimoniali individuali si attestano sui 57,5 miliardi di euro (-0,3%), con un’incidenza sul portafoglio totale pari al 10,9%.

A fine mese, il contributo complessivo delle reti al patrimonio investito in OICR aperti, attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote, sale a 311,0 miliardi di euro, con un’incidenza del 31,0% sul patrimonio totale investito in fondi (patrimonio gestito pari a 1.004,8 miliardi di euro – dato provvisorio).

Nell’ambito del risparmio amministrato il portafoglio titoli ammontano a 65,5 miliardi di euro (+0,4%), ossia al 12,5% del patrimonio totale: aumenta la valorizzazione dei titoli azionari e dei titoli di Stato, mentre diminuisce quella dei titoli obbligazionari. La liquidità in portafoglio raggiunge i 76,0 miliardi di euro (+3,7%).

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU: