PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Assoreti, patrimonio clienti al massimo storico

Assoreti, patrimonio clienti al massimo storico

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

29 Agosto 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • 413,8 miliardi di euro (in crescita del 1,6%) riguardano il patrimonio complessivo del risparmio gestito

  • 170,6 miliardi di euro (in crescita del 3,8%) invece per il regime amministrato

Il patrimonio dei clienti delle reti di consulenza a fine giugno cresce a 584 miliardi, in crescita del 2,3% rispetto al precedente trimestre, raggiungendo così un nuovo record. Crescono ancora i prodotti assicurativi

Secondo i dati pubblicati da Assoreti nel mese di giugno c’è stata una valorizzazione record dei prodotti finanziari e dei servizi di investimento distribuiti dagli intermediari associati, tramite l’attività dei propri consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede. Crescono infatti del 2,3% rispetto al trimestre precedente attestandosi a quota 584,4 miliardi di euro. Di questi, 413,8 miliardi di euro (in crescita del 1,6%) riguardano il patrimonio complessivo dei prodotti del risparmio gestito, mentre la valorizzazione delle posizioni in regime amministrato è pari a 170,6 miliardi di euro (in crescita del 3,8%).

Il patrimonio degli Oicr sottoscritti direttamente ammonta a 194,3 miliardi di euro, con una crescita dell’1% e un’incidenza complessiva sul portafoglio totale che scende al 33,2%. La valorizzazione delle gestioni collettive domiciliate all’estero cresce dello 0,9% ed è pari a 169,7 miliardi di euro, mentre quella dei fondi di diritto italiano si attesta sui 22,8 miliardi di euro (in crescita dell’1,5%). Il patrimonio dei prodotti assicurativi e previdenziali cresce in misura più sostenuta, del 2,5%, ed è pari a 157,1 miliardi di euro – con un’incidenza del 26,9% sul portafoglio complessivo. Nello specifico, il valore patrimoniale delle polizze unit linked cresce dell’1,9% a 81 miliardi di euro mentre la crescita risulta più significativa per le polizze vita tradizionali (+3,1%) e per le polizze multi-ramo (+3,6%), con masse rispettivamente pari a 41,4 miliardi e 21,4 miliardi. Le gestioni patrimoniali individuali sono pari a 62,5 miliardi di euro (+1,7%), con un’incidenza stabile al 10,7% sul portafoglio totale.

A fine mese, il contributo complessivo delle reti al patrimonio investito in Oicr aperti, attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote, sale a 332,1 miliardi di euro, con un’incidenza del 32,5% sul patrimonio totale investito in fondi (patrimonio gestito pari a 1.022,7 miliardi di euro – dato provvisorio).

Nell’ambito del risparmio amministrato il portafoglio titoli ammonta a 81,4 miliardi di euro (+3,1%), ossia al 13,9% del patrimonio totale: aumenta la valorizzazione dei titoli azionari (+3,6%), delle obbligazioni (+1,0%), degli exchange traded products (+4,3%) e dei certificates (+28,8%), mentre diminuisce moderatamente quella dei titoli di stato (-0,6%). La liquidità in portafoglio raggiunge gli 89,2 miliardi di euro (+4,4%).

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Reti Assoreti Consulenti
ALTRI ARTICOLI SU "Reti"
ALTRI ARTICOLI SU "Assoreti"
ALTRI ARTICOLI SU "Consulenti"