PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Anima, a luglio la raccolta si mantiene positiva

Anima, a luglio la raccolta si mantiene positiva

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

08 Agosto 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • La raccolta netta del risparmio gestito di Anima a luglio (escluse le deleghe assicurative di Ramo I) è positiva per circa 131 milioni di euro. A giugno era positiva per 141 milioni

  • La raccolta da inizio anno resta negativa per circa 381 milioni

  • A fine luglio le masse gestite complessivamente dal gruppo Anima ammontano a oltre 184 miliardi di euro

Ancora segnali positivi dalla raccolta di Anima. A luglio il gruppo, escluse le deleghe assicurative di Ramo I, ha registrato una raccolta netta di risparmio gestito positiva per circa 131 milioni

La raccolta di Anima prosegue il suo percorso in territorio positivo. A luglio la raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assicurative di Ramo I) del gruppo è stata positiva per circa 131 milioni di euro. Il risultato è comunque inferiore rispetto a giugno, quando la raccolta di Anima era stata positiva per circa 141 milioni di euro.

A maggio 2019 i flussi registrati erano stati negativi per circa 444 milioni di euro e negativi erano anche i dati relativi al mese di aprile (raccolta -220 milioni di euro). Si evidenzia quindi un trend di generale miglioramento. Il totale da inizio anno resta però negativo per circa 381 milioni di euro.

Anima dati di raccolta luglio

Sempre a luglio, la raccolta relativa ai soli fondi aperti è negativa per 14 milioni, in deciso recupero rispetto ai -138 milioni di giugno e ai -354 milioni di luglio 2018. Corrono le gestioni individuali, la cui raccolta raggiunge i 131 milioni. Il risultato è però in flessione rispetto ai 673 milioni di luglio 2019.

A fine luglio le masse gestite complessivamente dal gruppo Anima ammontano a oltre 184 miliardi di euro (184,241). Il valore è in aumento del 78,6% su base annua. Le masse complessive escluso il Ramo I ammontano a 92,992 miliardi, in aumento dell’1,2% su base annua. Brillano le masse delle gestioni individuali, in crescita a 91,262 miliardi. Le masse dei fondi aperti raggiungono i 71,671 miliardi.

Foto di Marco Carrei in abito blu e cravatta azzurra
Marco Carreri, ad del gruppo Anima

“Come già preannunciato recentemente commentando i dati del primo semestre, il mese di luglio conferma il miglioramento nelle dinamiche commerciali già visto a giugno anche grazie a un ulteriore progresso della nuova produzione assicurativa di Ramo III e per questo manteniamo un outlook positivo sui flussi per la seconda parte dell’anno”, ha commentato Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding.

Anima

Il gruppo Anima è l’operatore indipendente attivo in Italia dell’industria del risparmio gestito, con un patrimonio complessivo in gestione di circa 184 miliardi di euro (a fine luglio 2019). Sintesi di percorsi e specializzazioni differenti e complementari, il gruppo Anima articola la propria offerta in fondi comuni e Sicav di diritto italiano ed estero. Opera anche nel settore della previdenza complementare per aziende e privati, e in quello delle gestioni patrimoniali e istituzionali

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:RetiAnima