PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Ubs, riorganizzazione del wealth management

Ubs, riorganizzazione del wealth management

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

07 Gennaio 2020
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Le novità riguardano, per adesso, i nomi ai vertici. Christl Novakovic continuerà a guidare le attività europee

  • Caroline Kuhnert è stata nominata capo dell’Europa centrale e orientale mentre Ali Janoudi responsabile del Medio Oriente e Africa

A livello globale il colosso elvetico del wealth management, Ubs, sta riorganizzando la proprio struttura in Europa, Medio Oriente e Africa

Il colosso del wealth management svizzero, Ubs, sta riorganizzando la sua attività di gestione patrimoniale in Europa, Medio Oriente e Africa.

Secondo Reuters la banca elvetica sta mettendo in atto alcuni cambiamenti da quando Iqbal Khan è entrato in Ubs nel reparto wealth management. Christl Novakovic continuerà a guidare le attività europee. Caroline Kuhnert è stata nominata capo dell’Europa centrale e orientale e Ali Janoudi responsabile del Medio Oriente e Africa.

Questi sono i primi cambiamenti da quando Khan, ex Credit Suisse, è entrato in Ubs che gestisce circa 2,5 trilioni di dollari in attività.

Altra novità per Ubs è la creazione di un family office, per dare ulteriori servizi ai clienti high net worth individuals (Hnwi). L’obiettivo è dunque quello di fornire più strumenti ad hoc ai clienti di un certo livello della banca private elvetica.

“Il nuovo progetto fornirà ai clienti (wealth management) un’offerta migliore, condizioni più competitive e un’esecuzione più rapida grazie alla struttura e all’allineamento che si crearà a livello regionale. Questo consentirà di soddisfare più facilmente la domanda dei clienti e di soddisfare gli investitori” riporta la nota che Reuters ha letto dalla banca.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Private Banking Ubs