PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

La ricchezza adesso ha un numero

La ricchezza adesso ha un numero

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

22 Giugno 2020
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Il numero dei ricchi dipende esclusivamente dalla crescita demografica della popolazione

  • Ricchezza potrebbe essere 3.500 euro mensili per una persona sola, cinquemila euro per una coppia senza figli e 7.500 euro per una coppia con due figli

Guadagnare 10mila euro al mese vuol dire essere ricchi? Secondo l’Osservatorio francese delle diseguaglianze basta un terzo di questa cifra – ma la verità ovviamente è che le variabili sono moltissime. Ecco quali

A quale livello di reddito possiamo definirci ricchi? Secondo l’analisi dell’Osservatorio delle disuguaglianze francese, usando metodi diversi, si può arrivare a una cifra compresa tra tre e quattro mila euro mensili – al netto di imposte e benefici sociali.

 

3.500 euro mensili per una persona sola, cinquemila euro per una coppia senza figli e 7.500 euro per una coppia con due figli. Somme ridicole viste dall’alto, ma considerevoli viste dal basso. Per valutare la soglia di ricchezza (in termini di reddito), possiamo innanzitutto iniziare dal livello mediano di vita. Per molto tempo, la soglia di povertà è stata arbitrariamente definita come metà di questo reddito mediano. Perché non impostare la soglia di ricchezza al doppio? La proposta non è né più né meno assurda della definizione della soglia di povertà – si legge nell’analisi francese – essendo quest’ultima ampiamente utilizzata e poco dibattuta. Nel 2017, il livello medio di vita era di 1.735 euro al mese per una sola persona. La soglia di ricchezza corrispondente sarebbe quindi di 3.470 euro mensili per una sola persona, 5.200 euro per una coppia senza figli e 7.300 euro per una coppia con due figli di età inferiore a 14 anni. A questo livello, apparteniamo all’8% più ricco.

Lo studio approfondisce il significato di “essere ricchi” e conclude che significa innanzitutto avere i soldi per una situazione abitativa agiata – con più di 60 metri quadrati di spazio per te stesso, che un valore che abbiamo rivalutato soprattutto in questo periodo di emergenza. Conta poi avere un’auto di lusso – solo il 10% della popolazione in Francia ha un veicolo di fascia alta – e un aiuto domestico, poter andare in vacanza e partecipare ad attività ricreative. L’Osservatorio allarga poi la definizione alla sicurezza dell’impiego lavorativo, quindi alla propria situazione contrattuale, alla gestione dei propri orari di lavoro e al tipo di società per cui si presta la propria attività. Avere una vasta rete di contatti (compresi parenti e amici) è un plus, così come l’accesso all’istruzione e la possibilità di acquisire un titolo universitario: la ricchezza genera ricchezza quindi chi proviene da ambienti privilegiati ha maggiori possibilità di rimanerci – o acccrescere la propria ricchezza di partenza.

 

 

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Private Banking