PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Credit Suisse Vs Ubs: la sfida del wealth management

Credit Suisse Vs Ubs: la sfida del wealth management

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

27 Maggio 2020
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Mennesson, braccio destro di Khan in Credit Suisse, lascerà la banca per andare a novembre in Ubs. E affrontare un nuovo progetto

  • Ubs starebbe infatti mettendo in piedi un nuovo gruppo finanziario focalizzato solo ed esclusivamente sulla clientela private

Continua la saga del wealth management che ha visto protagonisti Ubs e Credit Suisse. Dopo lo scandalo di Khan e il pedinamento da parte di Credit Suisse nei suoi confronti, questa volta un altro uomo forte della banca elvetica lascia il gruppo per approdare in Ubs

Continua la saga Credit Suisse – Ubs. Dopo la vicenda di Iqbal Khan, ex responsabile del wealth management di Credit Suisse, passato a Ubs e lo scandalo del pedinamento che ha portato alle dimissioni anche dell’Amministratore delegato. Questa volta tocca ad un uomo molto vicino a Khan: Remi Mennesson che starebbe per passare in Ubs.

Ubs sta infatti reclutando talenti per dare vita ad un nuovo team finanziario dedicato ai clienti private. E Mennesson è uno di questi. 20 anni di esperienza in Credit Suisse e braccio destro di Khan. In Credit Suisse era un uomo abbastanza importante soprattutto nel ramo wealth management e interagiva con i clienti di più alta fascia.

Mennesson arriverà in Ubs e farà parte del nuovo progetto wealth management in novembre. Riferirà a Piero Novelli e Rob Karofsky oltre che anche a Khan e Naratil.
Al momento Credit Suisse non ha voluto commentare la fuoriuscita di un altro numero uno nel capo della clientela private. E Ubs ha confermato a Reuter il piano di voler dar vita ad un nuovo team focalizzato esclusivamente sulla clientela wealth management.

La mossa di Ubs a livello globale deve però far allargare anche l’orizzonte. Perché a livello mondo la partita per la clientela private sta diventando sempre più difficile. Il nuovo campo di scontro probabilmente sarà l’Asia. E uno “scontro” potrebbe esserci con Hsbc che ha intenzione di diventare il punto di riferimento dei paperoni asiatici del futuro.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Private Banking Credit Suisse Ubs