PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Credit Suisse: arriva Giorgio Vio

10 Settembre 2019 · Giorgia Pacione Di Bello · 2 min

  • Giorgio Vio vanta più di 30 anni di esperienza nel wealth management; dal 2015 è in Credit Suisse e dal 2017 è membro del consiglio di amministrazione della società

  • Vio sarà basato a Milano e riporterà a Inigo Martos, responsabile Sud Europa della divisione International wealth management

Giorgio Vio sarà il nuovo responsabile del private banking di Credit Suisse Italia e andrà a sostituire Stefano Vecchi che è approdato a Cordusio Sim

Arriva Giorgio Vio come come responsabile del private banking Italia e amministratore delegato di Credit Suisse (Italy). Vio sarà basato a Milano e riporterà a Inigo Martos, responsabile del sud Europa della divisione international wealth management. Vio andrà a sostituire Stefano Vecchi che ha lasciato la società svizzera per passare a Cordusio Sim (società del gruppo Unicredit) dove affiancherà Paolo Langè, nominato presidente di Aipb. Questa collaborazione segnerà il passaggio di consegne alla guida di Cordusio Sim tra Langè e Vecchi. Resta inoltre ancora aperta la questione sulla permanenza di Langè all’interno di Aipb (se non dovesse ricoprire più alcuna carica).

I movimenti nel mondo wealth management sono iniziati questa estate (luglio) e Credit Suisse ne è stata la regina indiscussa. La società elvetica ha infatti perso Vecchi, Roberto Coletta e altri cinque private banker che sono sbarcati, invece, in Deutsche Bank. La tedesca ha infatti iniziato a mettere in pratica il suo progetto di ristrutturazione del wealth management, attingendo da Credit Suisse.

Dopo due mesi di stallo Credit Suisse ha dunque deciso di nominare Giorgio Vio come successore di Vecchi. Vio ha più di 30 anni di esperienza nel wealth management, e da tempo è coinvolto nelle attività di Credit Suisse in Italia come membro del consiglio di amministrazione della stessa Credit Suisse Italy (la banca che controlla le attività di wealth e asset management in Italia) dall’aprile 2017.

Inigo Martos, head of international wealth management southern Europe afferma: “Credit Suisse è presente in Italia sin dalla fine degli anni ’90 con capacità e know how locali forti delle prospettive e del network globali del gruppo Credit Suisse e con le attività di wealth management, asset management e investment banking. La lunga e comprovata esperienza di Giorgio e la sua profonda conoscenza del Paese permetterà alla nostra clientela di beneficiare ulteriormente dei servizi del gruppo Credit Suisse. L’Italia è da sempre uno dei nostri mercati chiave, dove continueremo a crescere e a investire”.

Giorgia Pacione Di Bello
Giorgia Pacione Di Bello
VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU: