PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Consultinvest e AlpenBank verso una partnership strategica

Consultinvest e AlpenBank verso una partnership strategica

Salva
Salva
Condividi
Rita Annunziata
Rita Annunziata

29 Luglio 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Il gruppo Consultinvest ha superato i 2,5 miliardi di euro di asset in gestione e in consulenza

  • “Siamo certi che diventeremo sempre di più un polo di aggregazione per i consulenti finanziari”, commenta Maurizio Vitolo, presidente di Consultinvest

Consultinvest e AlpenBank puntano a una partnership strategica internazionale. Siglati diversi accordi con l’obiettivo di offrire alla clientela nuovi servizi e prodotti con una multicanalità moderna. L’intesa sarà operativa dal primo agosto

Nel cuore dell’estate il mondo del private banking non si arresta, anzi, apre le porte a una nuova partnership strategica dal sound internazionale. Dalle architetture imperiali di Innsbruck all’entroterra emiliano, AlpenBank AG e il Gruppo Consultinvest hanno siglato una serie di accordi volti a offrire alla propria clientela “nuovi servizi e prodotti in combinazione con una multicanalità moderna”, come si legge in una nota condivisa dalla società modenese.

“La partnership vuole essere un moderno e celere volano per offrire ai propri clienti, consulenti e alle rispettive società di appartenenza nuovi servizi con la qualità e la professionalità che contraddistingue entrambe da anni”, commenta Maurizio Vitolo, presidente di Consultinvest Spa.

Alpenbank AG, in particolare, è un noto e storico istituto di private banking del Tirolo del Nord. Con sede legale nella capitale del Tirolo e una succursale a Salisburgo, l’istituto austriaco aveva già affondato precedentemente le proprie radici in Italia con una succursale in Alto Adige, nella città di Bolzano. Ma non solo. I promotori di AlpenBank AG sono già insediati in Veneto, Emilia Romagna e Lombardia, con una presenza importante anche nella capitale. “La combinazione tra le due culture non può che essere un ulteriore elemento di distinguo in un mercato in piena evoluzione – continua Maurizio Vitolo – Il Gruppo Consultinvest con oltre 2,5 miliardi di Euro di masse in gestione e in consulenza compie non solo un ulteriore salto dimensionale, ma soprattutto un ulteriore salto qualitativo”.

L’accordo siglato, infatti, rappresenta un passo in avanti importante per il Gruppo Consultinvest nell’ottica di un’evoluzione internazionale. Tra i pochi esponenti del settore del risparmio gestito che dispongono sia di una Sgr che di una Sim (Consultinvest Spa e Consulentivest Sim Spa), la società ha raggiunto gli oltre 2,5miliardi di euro di asset in gestione e in consulenza, tramite non solo una serie di acquisizioni ma anche una crescita per linee interne. “Siamo certi che diventeremo sempre di più un polo di aggregazione per quei consulenti finanziari che vogliono soluzioni su misura per i propri clienti e che cercano un intermediario che risponda alle vere esigenze della clientela”, conclude Maurizio Vitolo in attesa dell’avvio dell’intesa che sarà operativa dal primo agosto.

Rita Annunziata
Rita Annunziata
Condividi l'articolo
Se non vuoi mancare aggiornamenti importanti per te, registrati e segui gli argomenti che ti interessano.