PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

State Street, un nuovo responsabile per le attività Emea

12 Luglio 2019 · Redazione We Wealth · 3 min

  • Nel suo nuovo incarico il manager riporterà direttamente a Francisco Aristeguieta, ceo della divisione internazionale della società

  • Ambrosius vanta un’esperienza di oltre 25 anni nel settore dei servizi finanziari. Recentemente è stato co-responsabile della divisione global services per l’area Emea di State Street

  • Il manager dovrà attuare la strategia del gruppo nella regione, guidare le attività di engagement dei clienti, sviluppare i talenti del futuro, supervisionare la gestione del rischio, identificare opportunità di crescita e gestire le relazioni con i vari stakeholders

Jörg Ambrosius è il nuovo responsabile di State Street per le attività della regione Emea. Il manager prenderà il posto di Liz Nolan, che a inizio anno è stata nominata responsabile della divisione di global delivery

State Street Corporation ha un nuovo responsabile della regione Emea. Si tratta di Jörg Ambrosius, manager con un’esperienza di 18 anni in State Street. Nel suo nuovo incarico di responsabile delle attività nel Regno Unito, Europa, Medio Oriente e Africa, il manager riporterà direttamente a Francisco Aristeguieta, recentemente nominato ceo della divisione internazionale della società.

Ambrosius prenderà il posto di Liz Nolan, che a inizio anno era stata nominata responsabile della divisione di global delivery di State Street, con l’incarico di gestire le operazioni e l’infrastrutture globali. Ambrosius entrerà inoltre a far parte del comitato di gestione di State Street Corporation, il gruppo composto dai membri più senior della banca che ha la responsabilità della definizione delle policy e della strategia della banca. La nomina di Ambrosius è soggetta all’approvazione dell’autorità competente.

In qualità di direttore per l’area Emea, Ambrosius avrà la responsabilità tutte le attività di business nella regione, tra cui l’attuazione della strategia del gruppo, guidare le attività di engagement dei clienti, sviluppare i talenti del futuro, supervisionare la gestione del rischio, identificare opportunità di crescita e gestire le relazioni con i vari stakeholders, comprese le autorità locali e gli organi di vigilanza.

Ambrosius vanta un’esperienza di oltre 25 anni nel settore dei servizi finanziari. Recentemente è stato co-responsabile della divisione global services per l’area Emea di State Street e responsabile della divisione dei servizi forniti ai fondi sovrani globali. In questi ruoli, Ambrosius aveva il compito di definire e implementare le strategie commerciali, supervisionare i processi in tema di risk management e offrire ai clienti l’esperienza ‘one State Street’.

I commenti

“L’area Emea è fondamentale per il nostro business e siamo orgogliosi di essere presenti in questa regione da quasi 50 anni e con oltre 13.000 dipendenti“, ha dichiarato Francisco Aristeguieta. “Nella sua lunga carriera – ha continuato – Jörg ha dimostrato di saper guidare con successo attività e team per noi fondamentali e ora si occuperà dello sviluppo della nostra strategia nell’aera Emea. I nostri clienti e il nostro settore stanno attraversando un periodo di profondi cambiamenti e la carriera di Jörg in qualità di partner strategico per i clienti istituzionali, la sua profonda conoscenza della normativa della regione Emea, insieme all’esperienza accumulata, lo rendono la figura perfetta per questo ruolo. Sono convinto che Jörg raggiungerà importanti risultati sia per i nostri clienti sia per la nostra azienda”.

Ambrosius ha affermato: “Sono entusiasta di intraprendere questo nuovo cammino in un momento così importante per State Street, per i nostri clienti e per l’intero settore. E’ per noi vitale mantenere il focus sull’essere un partner strategico per i nostri clienti, aiutandoli ad affrontare le sfide con cui si confrontano e a raggiungere i loro obiettivi, sempre rispettando al contempo gli impegni presi con i nostri azionisti e mantenendo elevato l’impegno in ambito di gestione del rischio. Nella regione Emea possiamo contare su una robusta struttura che rappresenta un ottimo punto di partenza per continuare il nostro percorso di sviluppo e sono impaziente di lavorare con i team di tutta la regione per guidare la crescita e portare risultati”.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU: