PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Raiffeisen, Marco Di Giacomo rafforza il team italiano

Raiffeisen, Marco Di Giacomo rafforza il team italiano

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

10 Dicembre 2018
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Di Giacomo, 46 anni, ha un’esperienza ventennale nel settore finanziario e proviene da Etica Sgr

  • Il manager si occuperà di sviluppare e rafforzare le relazioni con banche, fondazioni, fondi pensione, oltre che con il segmento delle tesorerie bancarie

  • Raiffeisen Capital Management distribuisce in Italia 54 fondi d’investimento di cui 19 azionari, 17 bilanciati, 18 obbligazionari

Marco Di Giacomo entra a far parte della squadra italiana della società come sales manager. Il nuovo arrivato si occuperà dei segmenti retail e istituzionale

Raiffeisen Capital Management, tra le maggiori società di gestione del risparmio in Austria, rafforza la struttura commerciale con l’ingresso di un nuovo professionista: Marco Di Giacomo che, in qualità di sales manager, si occuperà dei segmenti retail e istituzionale.

Marco Di Giacomo, 46 anni, con un’esperienza ventennale nel settore finanziario, proviene da Etica Sgr dove, nel ruolo di head of Sales & Business Development, si occupava dello sviluppo delle relazioni con le reti distributive. Di Giacomo ha iniziato la sua carriera come consulente finanziario presso Fineco Bank nel 2002. Nel 2007 è approdato in Banca Etica, dove ha lavorato come responsabile di filiale fino al 2012, quando ha fatto il suo ingresso in Etica Sgr, ricoprendo il ruolo di senior relationship manager.

Di Giacomo ha conseguito un Mba presso la Sda Bocconi di Milano e il corso Professione Csr presso l’Altis, L’Alta Scuola dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

In Raiffeisen Capital Management, Marco Di Giacomo si occuperà di sviluppare e rafforzare le relazioni con banche, fondazioni, fondi pensione, oltre che con il segmento delle tesorerie bancarie. Inoltre si occuperà di individuare nuove controparti per la distribuzione dei 54 fondi d’investimento Raiffeisen Capital Management già autorizzati al collocamento in Italia.

Il commento

Donato Giannico, country head Italia di Raiffeisen Capital Management, commenta: “Marco ha costruito una solida esperienza nell’ambito delle tematiche ambientali, sociali e di governance legate al mondo del risparmio. Sono quindi convinto che potrà apportare un grande valore alla nostra struttura dedicata al mercato italiano che registra sempre più l’interesse di investitori privati, oltre che istituzionali, verso investimenti che generino non solo rendimento, ma che considerino anche orientamenti di pensiero sociali ed ecologici”.

La società

Raiffeisen Capital Management distribuisce in Italia 54 fondi d’investimento di cui 19 azionari, 17 bilanciati, 18 obbligazionari attraverso accordi con oltre 150 controparti. Raiffeisen Capital Management propone inoltre una serie di fondi istituzionali conformi alla direttiva MiFid. La società ha puntato sulla gestione Sri sin dal 2002 con il lancio del primo fondo incentrato su criteri etici e sostenibili. Nel 2013 è stato poi creato un team dedicato che sotto la guida di Wolfgang Pinner, ha sviluppato una serie di prodotti sostenibili distribuiti anche in Italia. Raiffeisen Capital Management è fra i maggiori gestori di fondi in Austria con un patrimonio gestito complessivo (al 30 Settembre 2018) pari a circa 33,3 miliardi di euro .

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo