PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Nuovo ingresso per Mediolanum asset management

Nuovo ingresso per Mediolanum asset management

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

04 Agosto 2020
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Dopo un avvio di carriera nel settore bancario in Goldman Sachs, McKenna è approdato in Aon, dove ha lavorato nel team d’investimento per oltre cinque anni

  • In Mediolanum International Funds Limited si occuperà in primo luogo della gestione delle strategie azionarie in ambito multi manager

  • “Crediamo che la nostra capacità nel riuscire ad assumere dei professionisti di qualità sia il frutto delle nostre ambizioni di crescita”, commenta Christophe Jaubert, cio di Mifl

Mediolanum asset management nomina Patrick McKenna come equity portfolio manager. Precedentemente in Saunderson House, opererà presso il quartier generale di Dublino. L’ingresso è l’ultimo di una serie di assunzioni negli ultimi 12 mesi

Mediolanum International Funds Limited, società di risparmio gestito del gruppo bancario Mediolanum con un patrimonio gestito di 40 miliardi e oltre 60 fondi comuni, accoglie nel team multi manager Patrick McKenna. Nelle vesti di equity portfolio manager, opererà presso il quartier generale di Mifl a Dublino, riportando a Eoin Donegan, responsabile del team equity multi manager.

Dopo un avvio di carriera nel settore bancario in Goldman Sachs, McKenna è approdato in Aon, dove ha lavorato nel team di investimento per oltre cinque anni. Precedentemente in Saunderson House, società anglosassone leader nel settore del wealth management, si è occupato di selezione di gestori e della ricerca macroeconomica del mercato azionario europeo, asiatico e dei mercati emergenti, inclusa la costruzione di portafogli modello.

In Mifl si occuperà in primo luogo della gestione delle strategie azionarie in ambito multi manager, lavorando a stretto contatto con il team di ricerca e selezione di gestori terzi. “Sarà coinvolto nell’intero processo di investimento, compresa l’asset allocation e la selezione dei gestori, oltre alla costruzione del portafoglio”, si legge in una nota.

Il nuovo ingresso è l’ultimo di una serie di assunzioni negli ultimi 12 mesi. Solo dal mese di marzo, Mifl ha messo a segno diverse nomine in varie funzioni aziendali, come l’ingresso di giugno di David Whitehead, nel team di gestione azionaria multi manager, e quello di Terry Ewing di aprile, nuovo head of equities.

“È un’altra importante risorsa del nostro team multi-manager e le sue competenze ed esperienze in ambito di investimento, ricerca, selezione e costruzione di portafogli, aggiungeranno valore al nostro team”, ha commentato Christophe Jaubert, cio di Mifl. Poi conclude: “Crediamo che la nostra capacità nel riuscire ad assumere dei professionisti di qualità sia il frutto delle nostre ambizioni di crescita e del fatto che siamo in grado di attirare e scegliere talenti tra i migliori disponibili sul mercato”.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Nomine e PromozioniBanca Mediolanum