PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Mediolanum Am: Terry Ewing nuovo head of equities

Mediolanum Am: Terry Ewing nuovo head of equities

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

27 Maggio 2020
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Mediolanum Asset Management nomina il nuovo head of equities proveniente dall’Abu Dhabi Investment Authority

  • Terry Ewing sarà operativo presso la sede di Dublino e si occuperà principalmente dello sviluppo della gestione azionaria

Mediolanum International Funds Ltd annuncia la nomina di Terry Ewing come nuovo head of equities

Mediolanum International Funds Ltd (MIFL), la piattaforma europea di asset management di Banca Mediolanum, nomina Terry Ewing come nuovo head of equities. Ewing sarà operativo presso la sede di Dublino e si occuperà principalmente dello sviluppo della gestione azionaria, un pilastro strategico per il piano di crescita della società. Il manager entrerà inoltre a far parte del comitato investimenti, dove contribuirà alla strategia e al processo decisionale di tutte le soluzioni di investimento di MIFL.

 

Ewing ha maturato 26 anni di esperienza nel settore del global asset management. Proviene dall’Abu Dhabi Investment Authority (ADIA) – il secondo fondo sovrano più grande del mondo – dove è stato senior portfolio manager con l’incarico di responsabile della gestione azionaria internazionale. Precedentemente, ha ricoperto per otto anni il ruolo di head of North American equities presso Ignis Asset Management a Londra, mentre prima è stato responsabile del team di portfolio managers e analisti occupandosi di North American e global equity presso Old Mutual Asset Management e Britannic Asset Management.

Furio Pietribiasi, ad di Mediolanum International Funds Ltd ha dichiarato:

“Nonostante l’industria dell’asset management stia vivendo un periodo di consolidamento, noi puntiamo ad incrementare significativamente le nostre competenze in varie aree strategiche, così da affrontare le nuove sfide del mercato.Dopo aver reclutato talenti leader di mercato, come ad esempio Charles Diebel per il nostro fixed income team, oggi il nostro obiettivo è quello di puntare sulla forza dei risultati dell’equity team. Ampliando le nostre competenze interne, crediamo di poter ottenere migliori economie di scala e minori costi per i nostri clienti, mantenendo una diversificazione di competenze dei manager e offrendo al contempo ottime performance”.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Nomine e Promozioni Banca Mediolanum