PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Hsbc: Noel Quinn nuovo Ad

Hsbc: Noel Quinn nuovo Ad

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

18 Marzo 2020
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Sfide politiche e il coronavirus sono elementi con cui dovrà fare i conti anche il nuovo amministratore delegato di Hsbc

  • Secondo alcuni analisti e investitori Quinn non è la persona giusta per guidare il gruppo. Parleranno i fatti nei prossimi mesi

Hsbc risolve il rebus e nomina Noel Quinn come amministratore delegato del gruppo. Quinn è stato nominato a capo del gruppo bancario in un momento particolare e difficile

Hsbc nomina Noel Quinn come amministratore delegato dopo sette mesi che ha assunto la posizione ad interim. Quinn ha lavorato nella banca per più di 30 anni. E la sua nomina rimuove un elemento di incertezza che aleggiava su una delle più grandi banche europee. La nomina ad amministratore delegato ha effetto immediato. Quinn assume la carica in un momento di grande turbolenza a causa del coronavirus e delle instabilità politiche. Queste ultime hanno destabilizzato i due mercati principali di Hsbc (Regno Unito e Hong Kong). Oltre a questo le banche stanno vivendo anche dei momenti difficili a causa del coronavirus. A febbraio Quinn aveva annunciato che ci sarebbe stato un taglio dell’organico e delle sedi. Anche perché la metà delle sue entrate Hsbc lo realizza esclusivamente in Asia.

Il consiglio di amministrazione di Hsbc ha iniziato a cercare il nuovo Ceo lo scorso autunno, dopo aver espulso John Flint e aver messo ad intermin Quinn. Tra i candidati si parlava di Jean Pierre Mustier (Unicredit) che stando a Morningstar, si ritirò dai colloqui alla fine di febbraio. Alcuni analisti e investitori sono scettici sulla nomina ufficiale di Quinn perché ritengono che non abbia l’esperienza necessaria per ricoprire il ruolo. “Noel a dimostrato di essere il candidato giusto per ricoprire il ruolo in modo permanente” dichiara Mark Tucker, presidente di Hsbc. “Ha dimostrato una grande comprensione di Hsbc, delle sfide che affrontiamo e delle opportunità di crescita che ci aspettano” conclude Tucker.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Nomine e Promozioni Hsbc