PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

CheBanca! accelera nel wealth management con 5 nuovi banker

23 Aprile 2019 · Redazione We Wealth · 2 min

  • La squadra di CheBanca! a Napoli si arricchisce con Marco Buongarzone, Marco Petrilli, Emiliano De Luca e Giovanni Fabozzi da Deutsche Bank

  • A Salerno arriva Caterina Pierro, che ha un passato in Ubs Wealth Management

  • In poco più di due anni la rete wealth ha raccolto circa 5 miliardi di euro

Nel wealth management di CheBanca! arrivano cinque nuovi private bankers. I gestori saranno inseriti nella rete Wealth di Napoli e Salerno

Il wealth managemet di CheBanca! si rafforza con l’ingresso di cinque nuovi private bankers a Napoli e Salerno. Nel capoluogo campano, spiega una nota, arrivano Marco Buongarzone, Marco Petrilli e Emiliano De Luca da Ubs Wealth Management e Giovanni Fabozzi da Deutsche Bank. Su Salerno, invece, si aggiunge Caterina Pierro, che arriva sempre da Ubs Wealth Management.

In poco più di due anni, sottolinea la nota, la rete wealth ha raccolto circa 5 miliardi di euro. Di questi, il 70% tramite raccolta indiretta. Oggi la rete Wealth di CheBanca! – con i suoi oltre 100 gestori senior (30 entrati negli ultimi 12 mesi) distribuiti in 7 filiali dedicate (a Milano, Roma con due presidi, Mantova, Napoli, Firenze, e Verona) – sta giocando un ruolo molto importante per il raggiungimento degli obiettivi del gruppo.

Il punto di forza della rete Wealth di CheBanca! – sottolinea la società – è rappresentato dai wealth advisor, gestori senior a cui sono stati dedicati programmi formativi d’eccellenza, tra i quali il conseguimento della certificazione Efa, con l’obiettivo di fornire loro tutti gli strumenti per offrire un servizio personalizzato alla clientela. Un altro punto focale è rappresentato dagli importanti investimenti del gruppo nel wealth management non solo sul fronte della distribuzione ma anche dell’asset management.

Con la creazione di Mediobanca Sgr – a cui è delegata la responsabilità di costruire la view di mercato, poi declinata all’interno dei portafogli modello – si è infatti creata una filiera informativa all’interno del gruppo dalla quale CheBanca! attinge quotidianamente valore, ribadisce la società. Vengono inoltre garantite, sottolinea il gruppo, prestigiose partnership su tutto il comparto assicurativo così come sulle gestioni patrimoniali.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU: