PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Il ruolo delle previsioni in un momento di incertezza

Il ruolo delle previsioni in un momento di incertezza

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

26 Maggio 2020
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Dalla disoccupazione, alla produzione industriale al Pmi: quali indicatori sono utili  per fare previsioni?

  • L’intervista a Francesco Daveri, professor of macroeconomic practice e direttore del full-time mba alla SDA Bocconi

In un periodo in cui le certezze vacillano, le persone hanno bisogno di fare previsioni su scenari alternativi, sui mercati, sui tassi, sull’economia per decidere come allocare i propri risparmi. Diventa dunque importante chiedersi: ci sono indicatori migliori di altri a cui guardare?

Ogni volta che sfogliamo un quotidiano economico ci troviamo di fronte a uno o più indicatori che talvolta ci possono anche apparire in conflitto tra loro. Partendo dal pil, che è un buon riassunto dell’andamento dell’economia, di fronte alla variabilità nelle previsioni che caratterizza questo momento storico, come possiamo orientarci nella giungla degli indicatori? Soprattutto in un momento in cui i risparmiatori hanno bisogno di fare previsioni per decidere come allocare i propri risparmi.

 

Francesco Daveri, professor of macroeconomic practice e direttore del full-time mba alla SDA Bocconi, nel corso del live di We Wealth, ha passato in rassegna e commentato il ruolo di diversi indicatori, dai dati sulla disoccupazione, alla produzione industriale, al pmi, spiegando quali sono i più utili a cui guardare per fare previsioni.

Puoi rivedere la diretta qui sotto:

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Dirette Azionari internazionali