PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Natixis: al via accordo di distribuzione con Credem

Natixis: al via accordo di distribuzione con Credem

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

16 Settembre 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • “L’accordo con il Gruppo Credem rappresenta per noi un importante risultato” dichiara Antonio Bottillo, Country Head ed Executive Managing Director per l’Italia di Natixis Investment Managers

  • I fondi della gamma di Natixis che saranno distribuiti dalle reti del Gruppo Credem sono 46

Natixis sigla un accordo di distribuzione con il Gruppo Credem che prevede il collocamento dei fondi Natixis da parte delle reti di consulenti finanziari di Credem e di Banca Euromobiliare

Natixis investment managers sottoscrive un accordo di distribuzione con il Gruppo Credem. La partnership prevede dunque il collocamento dei fondi di Natixis Investment Managers da parte delle reti di consulenti finanziari e private banker di Credem e di Banca Euromobiliare.

“L’accordo con il Gruppo Credem, afferma Antonio Bottillo, country head ed executive managing director per l’Italia di Natixis investment managers – rappresenta per noi un importante risultato. Il nostro modello unico che conta sull’expertise di 24 società di gestione permette di avere accesso a una molteplicità di soluzioni di investimento attive e ad alta convinzione al fine di affrontare le mutevoli condizioni dei mercati nel lungo termine”.

I fondi della gamma di Natixis investment managers che saranno distribuiti dalle reti del Gruppo Credem sono ben 46, che vanno dai prodotti azionari growth, flessibili, obbligazionari e multiasset di Loomis Sayles & Company alle strategie obbligazionarie e azionarie small & mid cap europee di Ostrum AM, alla gestione risk parity di Dynamic Solution, dagli strumenti dedicati alla gestione della volatilità di Seeyond alle soluzioni alternative di AlphaSimplex, dai fondi focalizzati sul mercato europeo di Dorval asset management fino agli investimenti azionari value di Harris Associates.

Credem

Credem, una fra le principali realtà private italiane, è una banca moderna con una tradizione centenaria.

L’istituto è stato fondato nel 1910, su iniziativa di imprenditori reggiani, con il nome di Banca Agricola Commerciale di Reggio Emilia. L’attuale denominazione di Credito Emiliano SpA, in breve, Credem fu assunta nel 1983, in coincidenza con l’acquisizione della Banca Belinzaghi di Milano, prima opportunità di crescita significativa al di fuori dei confini regionali. Oggi Credem è presente a livello nazionale in 19 regioni; tale diffusione è stata raggiunta sia attraverso l’apertura di nuove filiali sia mediante l’acquisizione di banche di piccole e medie dimensioni, verso le quali ha rivolto il proprio interesse sin dai primi anni ’90.

Credem da sempre coniuga innovazione tecnologica e singole esigenze dei clienti. Questo grazie all’intenso lavoro di specialisti costantemente impegnati non solo a soddisfare le necessità della clientela, bensì ad anticiparle, creando nuovi servizi e nuove competenze. Ciò è reso possibile da un modo esclusivo di “FARE BANCA” basato essenzialmente sull’ascolto del cliente.
In questo modo sono stati messi a punto servizi estremamente personalizzati sia per la clientela privata sia per la clientela imprese.

Credem, una fra le principali realtà private italiane, è una banca moderna con una tradizione centenaria.

 

 

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Aziende e ProtagonistiNatixisCredem
ALTRI ARTICOLI SU "Aziende e Protagonisti"
ALTRI ARTICOLI SU "Natixis"
ALTRI ARTICOLI SU "Credem"