PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Jp Morgan wealth management: multa da 250 milioni

Jp Morgan wealth management: multa da 250 milioni

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

27 Novembre 2020
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Questa è la seconda multa, a distanza di due mesi. A ottobre il colossi ha ricevuto una sanzione da 920,2 milioni di dollari

  • Allora aveva aver avuto dal 2008 al 2016 “una condotta manipolatrice e ingannevole” nei mercati dei metalli preziosi e sui future

Il colosso americano è stato multato per scarsi controlli e inadeguate gestione del rischio nel wealth e asset management

Multa da 250 milioni di dollari per Jp Morgan Chase per scarsi controlli e inadeguate gestione del rischio nel wealth e asset management. Per la banca statunitense questo fine 2020 regala multe.

Questa è infatti la seconda, a distanza di due mesi. A ottobre il colossi ha ricevuto una sanzione da 920,2 milioni di dollari per aver avuto dal 2008 al 2016 “una condotta manipolatrice e ingannevole” nei mercati dei metalli preziosi e sui future, legati alle obbligazioni del Tesoro. In pratica i trader di Jp Morgan emettevano centinaia di migliaia di ordini di acquisto “falsi” in un primo momento. Quello che cercavano era l’effetto onda, cioè il fatto che altri operatori seguissero il suo esempio. In questo modo saliva il prezzo dei derivati. Poi, prima di ritirare gli ordini ne emettevano di veri con i quali vendevano il future.

Dopo la maxi multi da 920 milioni il colosso americano ne ottiene dunque un’altra. Questa volta focalizzata sul settore asset e wealth management. L’Office of the comptroller of the currency (Occ) ha fatto sapere, secondo quanto anticipa Reuters, che le pratiche e la documentazione di Jp Morgan per quanto riguarda la gestione del rischio sono risultate essere “carenti dei controlli necessari ad evitare i conflitti di interesse”. Da parte sua la banca ha risposto di essere impegnata “ad attuare i controlli più accurati nelle nostre attività e abbiamo investito in maniera significativa in questo, rafforzando le nostre piattaforme di controllo”, si legge in una nota ufficiale del colosso americano.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Aziende e ProtagonistiJP Morgan