PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Exor: un'operazione da 9 miliardi

Exor: un'operazione da 9 miliardi

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

10 Febbraio 2020
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • “Le discussioni sono in corso e non c’è alcuna certezza che vadano in porto” dichiara Exor in una nota stampa

  • Il mondo assicurativo si sta muovendo verso il mercato delle riassicurazioni (Axa ha riacquistato il riassicuratore Xl e Aig Validus)

Exor sta trattando con i francesi di Covea la vendita del gruppo riassicurativo PartenerRe. Si parla di un’operazione di circa 9 miliardi di dollari, quasi tre in più rispetto a quando nel 2016 Exor acquistò PartnerRe

Exor, holding della famiglia Agnelli, è in trattativa per vendere PartnerRe alla società francese Covea (Nel 2016 Exor ha acquistato PartnerRe per 6,9 miliardi di dollari, dopo una battaglia estenuante con Axis Re). Secondo bloomberg si starebbe discutendo per un’offerta di 9 miliardi di dollari. Operazione che se andasse a buon fine porterebbe alla società una plusvalenza di tre miliardi di euro. Proprio per questo Exor ha aperto in borsa in positiva (73 euro) e ha chiuso registrando un +5,94% chiudendo a quota 74 euro. Ne 2016 Exor ha sostenuto un esborso di 6,9 miliardi di euro di cui 6,7 miliardi per il 100% dell’equity di PartnerRe e 43 milioni per. Dividendi erogati agli azionisti. Ha incassato 6,6 miliardi di dollari di dividenti da ParterRe. L’obiettivo, all’epoca, era sviluppare PartnerRe fino a farla diventare la numero tre del mercato riassicurativo mondiale in termini di sheet size.

Ma dunque perché si pensa alla vendita? Il gruppo francese sarebbe motivato dalla necessità di voler diversificare la propria attività e il mercato di riferimento. Covea sarebbe dunque perfetta se si pensa che ha il 90% del suo business centrato proprio sulla piazza domestica, dove risulta essere uno dei leader incontrastati. L’operazione CoveaPartenerRe non deve però stupire. Il mondo assicurativo si sta infatti muovendo verso il mercato delle riassicurazioni (Axa ha riacquistato il riassicuratore Xl e Aig Validus). Sulle assicurazioni si stanno spostando rischi sempre più grandi e concentrati che al momento è il business delle riassicurazioni. Ed è dunque proprio per questo che le assicurazioni si stanno lanciano in acquisizioni nel settore.

Per gli Agnelli l’operazione PartnerRe è di interesse visto la plusvalenza e il fatto che si incrocia con altri tre dossier importanti: la fusione tra Fca e il gruppo Psa nell’auto, l’acquisizione del controllo Gedi nei giornali e il progetto di spin off di Iveceo da Cnh industria nei veicoli industriali.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Aziende e Protagonisti Italia